ParaDesign

Torino - 02/11/2011 : 06/11/2011

Per la sua settima edizione Paratissima inaugura una sezione interamente dedicata al Design: “Paratissima Design”, un vero e proprio distretto della creatività legato al disegno industriale, al design autoprodotto, agli oggetti in serie limitata e a tutto quello che è stato immaginato, pensato e progettato per la produzione seriale.

Informazioni

  • Luogo: GIACOSA 15
  • Indirizzo: via giacosa 15 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/11/2011 - al 06/11/2011
  • Vernissage: 02/11/2011
  • Generi: design, collettiva

Comunicato stampa

Un’intera sezione dedicata al design, a cura di Argent de Posh e MNA Studio, con il supporto di Elettrogruppo ZeroUno.

Per la sua settima edizione Paratissima inaugura una sezione interamente dedicata al Design: “Paratissima Design”, un vero e proprio distretto della creatività legato al disegno industriale, al design autoprodotto, agli oggetti in serie limitata e a tutto quello che è stato immaginato, pensato e progettato per la produzione seriale. La sezione dedicata al design è promossa e supportata da Elettrogruppo ZeroUno



Il distretto del Design si organizzerà intorno ad un grande contenitore dedicato e ai tanti spazi di lavoro e produzione (studi di design, laboratori, atelier, ecc..) che punteggiano e caratterizzano il quartiere di San Salvario, contribuendo ad alimentarne l'anima creativa. Queste location dedicate ospiteranno i progetti, i prodotti e le opere di tutti i partecipanti. Il programma sarà arricchito da una serie di eventi speciali e performances che esploreranno e racconteranno le diverse anime del mondo del design, interpretandole secondo la filosofia di Paratissima
Tra gli eventi speciali che sono ospitati da Paratissima Design spicca “Caplavur”, un esperimento di cooperazione tra il mondo del design e quello dell’artigianato promosso dalle Associazioni Ylda e Argent de Posh. Progetto partito con una call for project dedicata a San Salvario, ha visto la collaborazione di giovani designer ed imprese artigiane, nella realizzazione di “complementi per la vita urbana”. L’obiettivo del progetto è quello di operare tra il design emergente e la grande produzione, proponendosi come banco di prova (reale) per la sperimentazione di nuove forme di produzione, senza interferire con le nomarli prassi organizzative, ma piuttosto in un’ottica di integrazione, nel tentativo di facilitarne il funzionamento.

A Paratissima, in via Giacosa 15, saranno in mostra gli esiti della call for project: 10 prototipi risultato del lavoro in tandem delle coppie designer + artigiano che si sono misurate sul tema proposto, partendo dall’individuazione di un concept, fino alla produzione dell’oggetto vero e proprio, orientato alla produzione e alla commercializzazione. Con il patrocinio della Camera di Commercio di Torino e di ConfArtigianato Torino, Caplavur promuove in maniera creativa la collaborazione tra artigiani e giovani designer, con lo scopo di creare una rete tra le diverse figure che compongono la filiera del design.

Di diverso segno, ma sempre dedicato al design, è invece il Design Challenge, un concorso che prevede 3 serate di match di “improvvisazione progettuale” nei quali i designer, singolarmente o in squadre, sono chiamati ad una sfida per diventare “campioni”. In seguito a minibrief resi noti al momento, ogni team avrà a disposizione 15 minuti per creare un progetto. Una giuria sceglierà per ciascun incontro il progetto migliore. Per la finale, alla quale accederanno le squadre scelte durante le tre serate, un’azienda darà 3 minibrief su cui i finalisti si giocheranno la vittoria, conquistata al meglio delle 3 sfide. Design Challenge è organizzato a cura dello studio MNA – Macchi Nicastri Architetti, ed è supportato da Wacom.