Pamali Festival 2017

Passo San Boldo - 10/08/2017 : 15/08/2017

Alla sua 8^ edizione, il Pamali Festival conferma il suo carattere originale offrendo una consolidata vetrina a realtà affermate e a quelle emergenti e soprattutto è inarrestabile officina di produzioni originali.

Informazioni

  • Luogo: GENZIANA
  • Indirizzo: Cison Di Valmarino, 11, 31030 - Passo San Boldo - Veneto
  • Quando: dal 10/08/2017 - al 15/08/2017
  • Vernissage: 10/08/2017 ore 17
  • Generi: arte contemporanea, musica, festival
  • Orari: • Giovedì 10 / Venerdi 11 / Lunedì 14 agosto: dalle ore 17:00 alle ore 23:00 • Sabato 12 agosto: dalle ore 11:00 alle ore 23:00 • Martedì 15 agosto: dalle 11:00 alle 20:00.
  • Biglietti: Biglietto ingresso singola giornata: Euro 15,00 Biglietto ingresso pacchetto 3 giorni: Euro 40,00 Biglietto ingresso pacchetto 6 giorni: Euro 60,00
  • Sito web: http://www.pamali.it

Comunicato stampa

E’ completo e ufficiale il programma dell’ottava edizione del PAMALI, il festival organizzato dall’Associazione Culturale Pamali Project con il Patrocinio del Comune di Mel, che torna quest’anno con un ricco programma di sei giorni, dal 10 al 15 agosto al Passo San Boldo.
Alla sua 8^ edizione, il Pamali Festival conferma il suo carattere originale offrendo una consolidata vetrina a realtà affermate e a quelle emergenti e soprattutto è inarrestabile officina di produzioni originali


Sin dalla sua prima edizione il Pamali Festival ha avuto come intento quello di unire alla musica altre forme di cultura e arte; ritorna anche quest’anno "Pamarte - 706 Arte in Quota", una mostra collettiva che rappresenta le ultime tendenze dell’arte contemporanea italiana ed europea attraverso il lavoro di 13 artisti: FLEE JONES (UK), NIKOLINA PETOLAS (HR), ANGELO FINAMORE, BLINK CIRCUS, LUCIA NANNI BUBILDA, RICCARDO SAMMO CASAGRANDE, LUCA MOTTA dei METABORG, SILVIA MACOR, BTR LAB MANIFATTURE, DELTA PROCESS, DAVIDE MASET MASA, GIORGIO FINAMORE e BEAT ENGINE.
La mostra, intitolata “A-MORS REVOLUTIO-ONIS”, si snoderà dal centro del paese verso l’area del festival e includerà una sezione outdoor, una indoor nel padiglione “Il Mattatoio” (presso il ristorante La Genziana) e si arricchisce della sezione “Pamarte live” che vedrà la presenza di alcuni artisti in residenza, che svilupperanno i loro progetti nei sei giorni del festival.
“Amor-s Revolutio-onis” tende a tracciare una nuova ma antica narrativa dell’amore: amore puro, naturale, invisibile e potente, energia cosmica, vibrazioni costanti impersonali e incomprensibili.
Tra gli artisti presenti, da segnalare l’inglese Flee Jones, fabbro e creativa, è stata parte del team di artisti che hanno creato le sculture per la cerimonia di chiusura dei Giochi paralimpici di Londra e nel 2015 ha lavorato con l’artista Joe Rush, costruendo una scultura di 27 metri per il palco principale del Glastonbury, il più grande e il più prestigioso festival musicale e di spettacolo del Regno Unito. Le sue creazioni in metallo possono essere viste all’Unfairground (Glastonbury Festival), al Walk the planks Fire Gardens e al Burning Man (USA).
Da Verona arriva invece Angelo Finamore, responsabile dei Laboratori di Scenografia per la realizzazione degli spettacoli teatrali sia per il Teatro Filarmonico che per l’Anfiteatro Arena, da sempre affascinato dal mondo del fantastico e dalle atmosfere della fantascienza, porterà a Pamarte le sue sculture che riproducono fantasiosi veicoli di puro sapore “steampunk”. E ancora, Lucia Nanni Bubida, artista ravennate con una tecnica incredibile e un'eleganza fuori dal comune che propone una serie di tele raffiguranti insetti di ogni tipo, cuciti con fili colorati che creano figure fragili e forti allo stesso tempo e che ha preparato un’opera speciale ispirata al paesaggio del Passo San Boldo. E si attendono anche i Deltaprocess, un collettivo artistico multimediale nato in Italia (Udine-Modena-Venezia) nel 2009, specializzato in video-mapping, visual design / VJing, scenografie, installazioni interattive e performance multimediali.

La mostra aprirà al pubblico in occasione dell’inaugurazione dell’ottava edizione del Pamali Festival, il 10 agosto 2017 alle ore 17.00 (presso Ristorante Genziana), sarà visitabile per tutte le giornate del festival con i seguenti orari:
• Giovedì 10 / Venerdi 11 / Lunedì 14 agosto: dalle ore 17:00 alle ore 23:00
• Sabato 12 agosto: dalle ore 11:00 alle ore 23:00
• Martedì 15 agosto: dalle 11:00 alle 20:00.