#Painting. about around & within

Venezia - 24/05/2014 : 29/07/2014

Il progetto, curato da Daniele Capra, affronta il tema dell’origine della pittura attraverso le possibilità di raccontarsi che essa stessa possiede.

Informazioni

Comunicato stampa

galleria upp è lieta di ospitare#painting. about, around & within, collettiva che raccoglie il lavoro diJohanna Binder, Manuele Cerutti, Matteo Fato, Tiziano Martini, Jochen Mühlenbrink, Valerio Nicolai, Andreas Plum, alcuni dei più interessanti giovani artisti attivi sulla scena europea. Il progetto, curato da Daniele Capra, affronta il tema dell’origine della pittura attraverso le possibilità di raccontarsi che essa stessa possiede. La mostra è così occasione per mettere a confronto differenti approcci alla pratica pittura ed indagare la sua natura polimorfica



Non c’è niente di più amato ed odiato della pittura, ed è essenziale non prestare orecchio a tale insanabile dicotomia che ha alimentato fiumi di inchiostro. Se è infatti amata perché elemento che agisce in continuità e rottura con la tradizione, vivendo grazie alle continue fioriture dai rami di un albero millenario le cui fronde non somigliano in nulla al fusto, essa è anche disciplina trattata con malcelato disprezzo, a tal punto da essere considerata un episodio ormai chiuso, infertile e che si è stanchi di (ri)vedere.

Fortunatamente la pittura però, in maniera inequivocabile, è, esiste, anche se noi non la vediamo. #painting. about, around & within ne discute le ragioni ontologiche, a partire dalla capacità che essa ha di raccontarsi, di farsi meta-narrazione, di spiegare ed argomentare le ragioni – intime, ideali ed espressive – della propria esistenza, nelle sue continue evoluzioni.

Il progetto nasce dalla necessità di fornire delle possibilità interpretative polifoniche, che testimoniano le sfide che essa stessa rilancia, poiché microcosmo che non manca di niente, comprese le ragioni stesse del suo esistere. #painting. about, around & within sarà così un’opportunità per discutere differenti approcci meta-pittorici dagli esiti del tutto inattesi.
La mostra sarà corredata da una pubblicazione con le immagini delle opere e i testi del curatore.

galleria upp is pleased to present#painting. about, around & within, a group show featuring work by Johanna Binder, Manuele Cerutti, Matteo Fato,Tiziano Martini, Jochen Mühlenbrink,Valerio Nicolai, Andreas Plum, all of whom are among the most interesting young artists in Europe today. The exhibition, curated by Daniele Capra, addresses the origins of painting through the discipline’s own narrative possibilities, creating an opportunity to compare different approaches to the practice of painting and to investigate its polymorphic nature.

Nothing is more loved and hated than painting. It’s a dichotomy that has fed rivers of ink but one we mustn’t heed too far. Painting is loved because it acts in continuity and rupture with tradition, blossoming continuously from the branches of an ancient tree whose foliage bears no resemblance to the trunk. But it is also treated with undisguised contempt, to the point of being considered something that is finished, over, something infertile we’re tired of (re)viewing.


Luckily and unequivocally, however, painting is: it exists, even if we don’t see it. #painting. about, around & within deals with painting’s ontological reasons, starting from its ability to speak of itself, to become meta-narration, to explain and to argue the intimate, ideal, and expressive reasons for its very existence, in its own continuous evolution.


The project grew out of the need to provide polyphonic interpretive possibilities, attesting the challenges painting itself raises, as a microcosm lacking in nothing, including the very reasons for its existence. #painting. about, around & within is an opportunity to discuss different meta-pictorial approaches that breed completely unexpected outcomes.
The exhibition is accompanied by a small catalog with images of the works and texts by the curator.