Paesaggi del Lavoro

Sarnano - 14/08/2014 : 25/08/2014

Il concorso fotografico Paesaggi del Lavoro nasce nel 2007 dalla collaborazione strategica tra la rivista “Progetti Ancona” - oggi MAPPE - edita da Gagliardini S.r.l - e l’Associazione “Il Paesaggio dell’Eccellenza”, con l’obiettivo di avviare un’analisi iconografica e antropologica sulla cultura industriale attraverso un fondo di fotografie d’autore.

Informazioni

  • Luogo: LOGGIATO COMUNALE
  • Indirizzo: Via Roma - 62028 - Sarnano - Marche
  • Quando: dal 14/08/2014 - al 25/08/2014
  • Vernissage: 14/08/2014 ore 18,30
  • Curatori: Alessandro Carlorosi
  • Generi: fotografia, collettiva

Comunicato stampa

Paesaggi del Lavoro

fotografie di Daniele Cinciripini, Franco Cingolani, Ilaria Ferretti, Paolo Fornaroli, Massimiliano Guidobaldi, Alessandra Mandozzi, Fabio Mariani, Stefano Marzoli, Fernando Palmieri, Paolo Panzera, Corrado Vidau
a cura di Alessandro Carlorosi
Il concorso fotografico Paesaggi del Lavoro nasce nel 2007 dalla collaborazione strategica tra la rivista “Progetti Ancona” - oggi MAPPE - edita da Gagliardini S.r.l - e l’Associazione “Il Paesaggio dell’Eccellenza”, con l’obiettivo di avviare un’analisi iconografica e antropologica sulla cultura industriale attraverso un fondo di fotografie d’autore finalizzato alla conoscenza e valorizzazione dei “Paesaggi del Lavoro” nelle Marche

Dal 2007 al 2011 sono state realizzate 5 edizioni del Concorso e sono raccolte oltre 500 immagini realizzate dai circa 50 fotografi partecipanti, tra i quali importanti professionisti e ben 25 giovani fotografi under 35. Il Comitato Scientifico – composto da personalità autorevoli della fotografia, dell’architettura e dell’imprenditoria – è stato presieduto dal grande fotografo Gabriele Basilico, e la Giuria dal marchigiano Lorenzo Cicconi Massi.
L’iniziativa ha avuto il merito di avvicinare, far scoprire e mettere in connessione molti giovani fotografi con le realtà industriali e artigianali delle Marche. Ai vincitori della sezione giovani “under 35” è stata offerta l’opportunità di una committenza fotografica da parte delle imprese del Paesaggio dell’Eccellenza. Così, con questa iniziativa, e attraverso lo sguardo dei fotografi oggi è possibile osservare un ampio e interessante spaccato dei paesaggi del lavoro della regione che resta come testimonianza dei numerosi e rapidi cambiamenti in atto nella transizione industriale e nostra società marchigiana.
L’Associazione Culturale Il Paesaggio dell’Eccellenza è stata costituita il 1 giugno 2005 al fine di valorizzare, conservare e riscoprire il patrimonio industriale e artigianale della realtà produttiva nell’area geografica marchigiana compresa fra le vallate dei fiumi Musone e Potenza, e più in generale della regione Marche. Fanno parte di questo organismo le Imprese, le Istituzioni Economiche e Culturali che operano nel territorio di riferimento e che si riconoscono nei principi e nelle azioni associative.
L'Associazione ha ricevuto il Premio Internazionale Sviluppo Locale 2013 – Cluses, Francia. www.paesaggioeccellenza.it
L’ avventura editoriale/culturale – Progetti prima, Mappe ora - è un investimento ormai ventennale del Gruppo Gagliardini di Monteroberto. Una storia che lega la tradizione dell’impresa commerciale con la sua evoluzione in chiave di impresa culturale con un orientamento ai processi e ai servizi arricchiti di alto valore aggiunto per i clienti, gli stakeholders, il territorio e le sue reti istituzionali, associative, professionali. La rivista che oggi fa parte di un network di proposte è stata la visione, lo strumento di valorizzazione dei talenti del territorio – architetti, designers, imprese del miglior made in Italy – l’impegno continuativo e strutturale, divenuto progettualità e investimenti crescenti. Una scelta voluta dall’imprenditore Vittorio Gagliardini e dalla sua famiglia che ha accompagnato la trasformazione e lo sviluppo dell’azienda, e ha rappresentato uno stimolo alla conoscenza della complessità culturale, economica e sociale contenuta nel progetto contemporaneo come laboratorio di trasformazioni del presente e anticipazioni del futuro. La rivista - un monitoraggio costante della qualità territoriale legata al progetto, una fonte per le ricerche sul territorio - è inevitabilmente focalizzata sul locale ma puntuale e rappresentativa sulle questioni del dibattito teorico e professionale; è dettagliata sulle innovazioni dei processi e dei prodotti, è una lettura trasversale dei processi, degli attori, delle storie che attraversano la cultura del progetto nell’area adriatica delle due sponde. E la piattaforma progettuale che si è sviluppata è un sistema culturale e di comunicazione - con il portale Mappleab.it e con DEMANIO MARITTIMO.KM-278 – fatto di nuovi format e contesti con i quali consolidare e allargare le reti e la community. Strumenti diversi di conoscenza, aggregazione e coalizione, dispositivi per leggere in maniera dinamica il territorio, per riconoscere le infrastrutture utili allo sviluppo, per intercettare le tracce di modernità nella transizione, per tracciare nuove mappe di interpretazione rispetto all’architettura, all’economia, all’impresa, al design. Al centro la Città Adriatica, nodo e hub degli immaginari del passato e di quelli a venire.
www.mappelab.it www.gagliardini.it