Ovidio Morte e Trasfigurazione

Roma - 09/03/2017 : 10/03/2017

L'American Academy in Rome e L'Università La Sapienza di Roma raccontano insieme Ovidio a 2000 anni dalla morte.

Informazioni

  • Luogo: AMERICAN ACADEMY IN ROME
  • Indirizzo: Via Angelo Masina 5 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 09/03/2017 - al 10/03/2017
  • Vernissage: 09/03/2017 ore 16,30
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Il 9 marzo dalle ore 9 alle 16,30 presso l’American Academy in Rome e il 10 marzo presso l’Università La Sapienza di Roma e in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, si terrà Ovidio, Morte e Trasfigurazione, una conferenza organizzata da Joe Farrell dell’Università della Pennsylvania, Alessandro Schiessaro, Università di Manchester e Damien Nelis, Università di Ginevra.
Il 2017 segna i 2000 anni dalla morte del poeta romano Ovidio

Si tratta più che altro di una convenzione, poiché nulla nella poesia di Ovidio è databile dopo il 17 dC; la sua scomparsa si fa perciò risalire a quell’anno anche se non abbiamo uno giorno esatto da ricordare. Il tema della fine, in questo evento, ritorna però anche in forma di riflessione sugli argomenti affrontati nei suoi versi.
Nella sua poesia d’amore, ad esempio, Ovidio non condivide la fascinazione morbosa di altri poeti del suo tempo e dei suoi predecessori elegiaci, Tibullo e Properzio, nei confronti della morte. Nella lirica di Ovidio questa assume, infatti, forme differenti, incarna la metamorfosi, diventa canonizzazione letteraria, ma anche esilio politico. La conferenza analizzerà questi ed altri aspetti, tra cui le prime fasi della ricezione postuma di Ovidio, inoltre come il poeta è stato letto dagli americani.

L'incontro è parte del ciclo di eventi intitolato American Classics, una serie di appuntamenti che riconsiderano idee, testi, canzoni e immagini, cioè i “classici” che definiscono ciò che dà senso alla parola “Americano”. In un immaginario sempre più internazionale che sta modificando i suoi centri del potere, le allegorie che per lungo tempo sono state identificate alla base dell’identità americana sono qui messe al centro di una nuova indagine, mettendo in discussione le verità culturali che gli americani ritenevano un tempo acquisite. Traendo ispirazione dalla sede dell’American Academy in Rome, questa serie ha l’obiettivo di comprendere l’americanità nel XXI secolo indagando la relazione tra gli ideali americani e il mondo antico, tra l’individualismo del XXI secolo e le immagini e l’architettura dell’impero. Esplora anche i modi in cui i tratti distintivi dell’identità americana evolvono una volta sradicati dagli Stati Uniti e messi a confronto con altre culture.