Oscar Turco – Dell’equilibrio interiore

Roma - 22/11/2012 : 11/01/2013

Da sempre attento agli argomenti del taoismo e vicino all’approccio alchemico dell’arte, Oscar Turco espone in mostra due concetti universali, che toccano la sensibilità e la razionalità dell’uomo: l’equilibrio interiore e la forza di gravità.

Informazioni

Comunicato stampa

Lo Studio d’arte Contemporaneo Pino Casagrande è lieto di ospitare per la seconda volta nei suoi spazi gli ultimi lavori dell’artista Oscar Turco.

Da sempre attento agli argomenti del taoismo e vicino all’approccio alchemico dell’arte, Oscar Turco espone in mostra due concetti universali, che toccano la sensibilità e la razionalità dell’uomo: l’equilibrio interiore e la forza di gravità



Svincolati da ogni schema e senza cadere mai all’interno di un sistema conformistico di stile, abbracciando una visione non occidentale, i lavori di Oscar Turco si sono sempre distinti per la spontaneità e la purezza di un segno diretto e pulito.

Dietro un semplice gesto ordinato si nasconde un mondo simbolico di concetti, fatto di rebus delicati ma incisivi, che come un haiku più astuto, rivelano la natura delle cose nell’intelletto dell’uomo.

Nella mostra il centro del linguaggio è basato sul concetto di opposti, in cui il flusso costante delle cose genera una continua ricerca di assestamenti e moti nell’anima dell’essere umano, fino alla tensione ultima di un equilibrio interiore, costante.

Opere su carta, disegni e oggetti installativi percorrono l’intera mostra il cui allestimento, studiato dall’artista nei minimi dettagli, vuole essere già di per se una unica installazione, tale da far riflettere il fruitore e suggerirgli la forza della centralità.


L’esposizione sarà accompagnata da un testo critico di Flavia Montecchi.


Oscar Turco nasce a Buenos Aires, dove vive fino a vent’anni. Dopo una serie di viaggi per l’Europa, si trasferisce a Roma dove tutt’ora vive a lavora.