Omaggio ad Alterazioni Video

Milano - 03/10/2018 : 07/10/2018

Palazzo Litta Cultura apre l’Art cinema di Milano Film Festival con un progetto realizzato dal collettivo Alterazioni Video in collaborazione con Fondazione Cariplo.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO LITTA CULTURA
  • Indirizzo: Corso Magenta, 24 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 03/10/2018 - al 07/10/2018
  • Vernissage: 03/10/2018 ore 18
  • Autori: Alterazioni Video
  • Generi: arte contemporanea, cinema
  • Orari: Il vernissage della mostra si terrà mercoledì 3 ottobre alle ore 18.00 a Palazzo Litta e la mostra sarà aperta al pubblico da giovedì 4 a domenica 7 ottobre dalle 12.00 alle 19.00. Giovedì 4 ottobre alle 22.30 il lavoro completo viene presentato in sala all’Anteo Palazzo del Cinema alla presenza del collettivo.
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Palazzo Litta Cultura apre l’ Art cinema di Milano Film Festival con un progetto
realizzato dal collettivo Alterazioni Video in collaborazione con Fondazione
Cariplo


Il collettivo composto da Paolo Luca Barbieri , Alberto Caffarelli, Matteo
Herenbourg , Andrea Masu e Giacomo Porfiri realizza un progetto inedito,
fedele alla linea produttivo-poetica del Turbo Film - genere cinematografico
estremo, elaborato in costante emergenza, in cui le regole di produzione lineare
vengono sovvertite:
Girato in Russia e incentrato sul tema delle fake news , il nuovo Turbo Film viene
montato live, in dialogo con il pubblico, durante la performance che apre la mostra
a loro dedicata, per essere presentato in sala interamente Giovedì 4 ottobre alle
22.30 all’Anteo Palazzo del Cinema alla presenza del collettivo.
Il vernissage della mostra si terrà mercoledì 3 ottobre alle ore 18.00 a
Palazzo Litta e la mostra sarà aperta al pubblico da giovedì 4 a domenica 7
ottobre dalle 12.00 alle 19.00. Giovedì 4 ottobre alle 22.30 il lavoro completo
viene presentato in sala all’Anteo Palazzo del Cinema alla presenza del collettivo.
Il collettivo artistico Alterazioni Video , fondato a Milano nel 2004, torna a
collaborare con Milano Film Festival, dopo la presentazione di Black Rain (2010)
e la coproduzione di Hotel Milano (2012). Con questa collaborazione, il Festival
investe sulle potenzialità del cinema odierno in ambito artistico , riflettendo
sulla rarefazione del senso della verità nei media e nel mondo contemporaneo.