"Oceano Adriatico" è il nuovo spettacolo prodotto dalla Fondazione Alda Fendi, scritto e diretto da Raffaele Curi, che si avvale della importante partecipazione del scenografo, Premio Oscar, Dante Ferretti.

Informazioni

  • Luogo: STUDIOS
  • Indirizzo: Via Tiburtina, 521 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 04/04/2014 - al 06/04/2014
  • Vernissage: 04/04/2014 ore 21
  • Generi: performance – happening, serata – evento, teatro
  • Biglietti: ingresso libero fino a esaurimento posti
  • Sito web: http://www.fondazionealdafendi.it
  • Telefono: +39 066792597
  • Uffici stampa: STUDIO MARTINOTTI

Comunicato stampa

FONDAZIONE ALDA FENDI
- ESPERIMENTI DI QUARESIMA -
presenta
OCEANO ADRIATICO

SCRITTO E DIRETTO DA
RAFFAELE CURI

DANTE FERRETTI
HA CREATO L’EMOZIONE DELL’INFANZIA


venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 aprile ore 21

ROMA STUDIOS - EX STABILIMENTI CINEMATOGRAFICI DE PAOLIS - TEATRO 8


È rubato all’infanzia il ricordo prezioso di estati ed estasi infinite tra nuotate con le sirene e mietitura, sogni e possibilità con un primo, un secondo tempo e una fine: il grande film della vita di tutti noi

Ma anche, viaggio junghiano della memoria, ripensamenti analitici, crudeli o assolti di un’età che si perde o si acquista per tutta la vita: “ho messo l’infanzia in tasca e sono andato avanti, perché era tutto quello che avevo”, “ho rimesso l’infanzia in tasca e vado avanti, perché è tutto quello che ho”.
Raffaele Curi



Il difficile, complesso rapporto con il passato e con la memoria. Non come nostalgia, ma come presenza, essenza, formazione. Le immagini, le evocazioni, le risonanze di quel vissuto che ha generato il presente e la sua natura.
"Oceano Adriatico" è il nuovo spettacolo prodotto dalla Fondazione Alda Fendi, scritto e diretto da Raffaele Curi, che si avvale della importante partecipazione del scenografo, Premio Oscar, Dante Ferretti, in programma venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 aprile a Roma, agli Studios - Ex Stabilimenti Cinematografici De Paolis.
Il luogo, la radice, l’appartenenza, il riconoscimento. E l’Italia “dall’altra parte”, quella affacciata su un mare solo suo, piccolo, locale, eppure sterminato, infinito e solenne come l’infanzia e l’adolescenza. Con "Oceano Adriatico", uno spettacolo davvero unico, Raffaele Curi distoglie per un attimo lo sguardo dal futuro, per ricordare come il suo presente sia il prodotto di una stratificazione, che si risolve in paradigmi estetici e linguaggi condivisi. Visioni, riemersioni, satòri, fantasmi, frammenti fissi e mobili. Una valigia di valori e di suggestioni che galleggia nel grande mare, da dove si parte e che ci attende tornare.

Con questo spettacolo la Fondazione Alda Fendi - Esperimenti, premiata da riconoscimenti internazionale, compie dieci anni. Presieduta da Alda Fendi insieme alle figlie Giovanna e Alessia Caruso Fendi, con la direzione artistica di Raffaele Curi, celebra quest'anno il successo dei suoi numerosi eventi, che hanno visto la partecipazione di star di rilievo internazionale, del mondo della cultura e dello spettacolo. Tra questi: Cecilia Bartoli, Vincent Gallo, Dominique Sanda, Roberto Bolle, Angélique Kidjo, Village People, Jean Nouvel, insieme a una folta schiera di giovani talenti, tra attori e attrici, che hanno conseguito nel prosieguo del loro lavoro un importante successo.
Tutto ciò nel segno di una ricerca artistica ed espressiva, in cui la molteplicità dei linguaggi e l'assoluta libertà creativa convergono in nuove forme di arte.

"Oceano Adriatico", insieme alla straordinaria presenza di Dante Ferretti, vede la partecipazione di: Cécile Leroy, Valentina Boetti, Laura Gigante, Zamindre Estevez e Rita di Lernia, Andrea Facchinetti, Timothy Elie Mantout, Federico Le Pera, Alessio Raimondi, Valerio Pentasuglia, Emanuele Chiesa, Massimo Giammarco, Umberto Salamone, Giuseppe De Siato.