Nuovo Centro Congressi Eur

Roma - 26/05/2012 : 26/05/2012

Una nuvola racchiusa all’interno di una teca vetrata: è questa l’ardita metafora che fa del nuovo centro congressi EUR uno dei più ambiziosi progetti di Massimiliano Fuksas. L’architetto romano svela tutti i segreti di un’opera tanto straordinaria quanto complessa che, prima ancora della sua costruzione, ha sfidato ogni convenzione e tecnologia, segnando l’inizio di una nuova stagione per la contemporaneità a Roma e in Italia.

Informazioni

Comunicato stampa

ROMA METROPOLI
come cambia lo skyline della città eterna nel XXI secolo
6 conversazioni di Architettura Contemporanea

ultimo appuntamento, sabato 26 maggio ore 11.30

Massimiliano Fuksas - Studio Fuksas
Nuovo Centro Congressi EUR

Auditorium del MAXXI
ingresso € 4 | gratuito per i possessori della card myMAXXI

www.fondazionemaxxi.it

Roma 24 maggio 2012. Una grande teca, alta 40 metri, larga 70 e lunga 175 metri che racchiude una “nuvola” in struttura metallica rivestita da un telo di 15.000 mq realizzato in fibra di vetro e silicone

Un auditorium sospeso tra i 15 e i 18 metri d’altezza, e grandi sale congressuali in grado di accogliere fino a 8000 persone: è il Nuovo Centro Congressi dell’Eur progettato dall’architetto Massimiliano Fuksas e già diventato un simbolo della Roma contemporanea.

Il Nuovo Centro Congressi dell’Eur sorgerà all’Eur di Roma in un’area di 27 mila mq e sarà protagonista dell’ultimo appuntamento con ROMA METROPOLI il ciclo di conversazioni, a metà strada tra conferenze e interviste, per far conoscere l'architettura realizzata a Roma negli ultimi anni.

Sabato 26 maggio 2012 alle ore 11.30 al MAXXI (INGRESSO 4 €) Massimiliano Fuksas insieme a Margherita Guccione Direttore del MAXXI Architettura, raccontano al pubblico del museo la genesi e la realizzazione del progetto, di cui alcuni disegni sono stati donati al MAXXI ed entrati a far parte della collezione del museo di Architettura.

ROMA METROPOLI_6 Conversazioni di Architettura Contemporanea è un’iniziativa del MAXXI Architettura a cura di Alessio Rosati.
Ogni architetto racconta il suo progetto, descrivendone il processo creativo, l’evoluzione esecutiva e la realizzazione, in modo da offrire agli addetti ai lavori e a tutti gli interessati la possibilità di conoscere nel dettaglio e dalla viva voce dei progettisti le nuove opere romane.
Al termine dell’incontro, il pubblico potrà porre domande all’ospite per approfondire la conoscenza del progetto illustrato e del suo lavoro più in generale.