Ninja e Samurai. Magia ed estetica

Torino - 07/12/2017 : 04/03/2018

La mostra si addentra nella storia dei guerrieri giapponesi più conosciuti, i samurai, e nel mistero che circonda la figura dei leggendari guerrieri ombra, i ninja.

Informazioni

  • Luogo: MAO - MUSEO D'ARTE ORIENTALE
  • Indirizzo: Via San Domenico 9/11 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 07/12/2017 - al 04/03/2018
  • Vernissage: 07/12/2017
  • Generi: documentaria
  • Orari: mar-ven h 10 -18; sab-dom h 11 – 19; chiuso lunedì. La biglietteria chiude un'ora prima.
  • Biglietti: Intero € 10, ridotto € 8, gratuito fino ai 18 anni e abbonati Musei Torino Piemonte

Comunicato stampa

La mostra che aprirà al MAO nel dicembre 2017 si addentra nella storia dei guerrieri giapponesi più conosciuti, i samurai, e nel mistero che circonda la figura dei leggendari guerrieri ombra, i ninja. Le caste guerriere giapponesi svolsero un ruolo determinante dal XII al XIX secolo, ovvero per più di 700 anni, nella storia e nella società giapponese. La visione della vita e dell’estetica dei samurai è rimasta ancorata agli strati più profondi dell’inconscio collettivo della nazione

Questa visione del mondo il “Bushido” ha avuto una grande importanza anche nell’arte, nella cultura e nella costruzione delle relazioni sociali; il termine Bushido è traducibile anche come “arte di fermare la lancia”, ovvero l’arte della guerra, definendo la via del guerriero quale percorso di conoscenza interiore.



La mostra prosegue il percorso avviato dalla mostra presentata al MAO nel 2016 sull’influenza esercitata dall’estetica dei samurai sulla cultura pop contemporanea, dai manga ai cartoni animati alla produzione cinematografica.



La mostra presenterà circa 200 opere provenienti da collezioni private mai esposte al pubblico e opere concesse _MB_3404dal Museo d’Arte Orientale di Ca’ Pesaro.



L'allestimento si connoterà come emozionale e suggestivo, e andrà a sottolineare sia la bellezza sia l'utilità delle armi e delle armature samurai, con digressioni specifiche inerenti il mondo dei ninja, quei guerrieri-ombra che con la propria creatività hanno saputo realizzare strumenti da celarsi nelle vesti; o ancora nelle ricerche estetiche e tecniche relative alla Polizia del periodo Edo.



Armi, strumenti ed armature non saranno i soli protagonisti della mostra: verranno esposte anche opere d'arte frutto della grande cultura, ricerca artistica e filosofica dei guerrieri giapponesi, documenti strategici e tecnici d'epoca, opere calligrafiche, strumenti legati alla cerimonia del tè, e ancora maschere e ornamenti teatrali.