Nina Baratta / Lorenza Fruci – Lei ed Io

Roma - 10/12/2015 : 23/12/2015

La fotografa Nina Baratta, insieme alla scrittrice Lorenza Fruci, dopo un anno di ricerca dedicato ad indagare il rapporto delle donne con la loro “femminilità” presentano la mostra “Lei ed Io”: 10 storie di donne, 10 ritratti fotografici, 10 racconti di vita.

Informazioni

Comunicato stampa

La fotografa Nina Baratta, insieme alla scrittrice Lorenza Fruci, dopo un anno di ricerca dedicato ad indagare il rapporto delle donne con la loro “femminilità” presentano la mostra “Lei ed Io”: 10 storie di donne, 10 ritratti fotografici, 10 racconti di vita.
In mostra le fotografie di Nina Baratta che ritraggono la ballerina Ivana Gattei, l’imprenditrice Kiersten Pilar Miller, la pole dancer Sara Brilli, la sceneggiatrice Angelica Gallo, la showgirl Aurora Staltieri in arte Marilyn Stal, l’attrice Valeria Contadino, la doula Martina Rinaldi, l’artista Viviana Mauriello, la fotografa Margherita Figurelli, le estetiste Teresa Librico e Martina Campanella

Ad accompagnare i “ritratti fotografici” delle protagoniste di questa mostra, i “ritratti a parole” della scrittrice Lorenza Fruci che potranno essere ascoltati grazie alla tecnologia del QR Code (codice QR) che, tramite la lettura di un telefono cellulare o di uno smartphone, permetterà ai visitatori della mostra di ascoltare le storie delle protagoniste fotografate. Le voci registrate sono delle attrici Letizia Dalla Nora e Carmela Ricci.
L’appuntamento per il vernissage della mostra è per Giovedì 10 Dicembre 2015 alle ore 18,00 presso l’Associazione AOCF 58 in via Flaminia 58 a Roma, durante la quale si svolgerà una performance/reading che metterà in scena le storie delle donne protagoniste della mostra. Il curatore della mostra è Francesco Pontorno.

Il progetto
“Lei ed io” è un progetto nato dall’idea della fotografa Nina Baratta per indagare il rapporto delle donne con la propria femminilità e per capire quanto la percezione del proprio corpo possa essere influenzata dalla società, dalla famiglia, dal lavoro. “Lei” è la femminilità ed “io” è ogni “donna” e, per rappresentare tutte le sfaccettature di questo rapporto, Nina ha pensato di coinvolgere anche la scrittrice Lorenza Fruci per affiancare ai suoi ritratti “per immagini” anche dei ritratti “a parole”.
Tutte le donne protagoniste di questo progetto sono state invitate a raccontare la loro storia attraverso una chiacchierata conoscitiva, seguita da un'intervista di 20 domande uguali per tutte. I singoli incontri con ognuna di loro hanno fornito il materiale per il ritratto a parole di Lorenza Fruci e per ispirare la fotografia di Nina Baratta, scattata in un secondo momento.
La commistione dei differenti linguaggi della fotografia e della scrittura hanno permesso al progetto “Lei ed io” di dare vita alla mostra “Lei ed io. 10 donne, 10 racconti di vita, 10 ritratti fotografici e una ricerca durata un anno” presso l’associazione AOCF 58, al libro
“Lei ed io. Ritratti a parole e immagini della femminilità” edito Cultura e dintorni e a successivi reading/perfomance teatrali.

Il libro “Lei ed io. Ritratti a parole e immagini della femminilità”
Il libro “Lei ed io. Ritratti a parole e immagini della femminilità” edito dalla casa editrice Cultura e dintorni raccoglie l’intera ricerca svolta dalle due autrici del progetto. Nel volume sono pubblicate tutte le fotografie scattate da Nina Baratta e tutti i testi elaborati da Lorenza Fruci comprensivi delle interviste fatte alle protagoniste che non sono presenti in mostra. L’introduzione, la prefazione e la postfazione sono a firma di grandi professionalità del mondo dell’arte e della cultura: Michele Trimarchi, Francesco Pontorno (uniche voci maschili fuori dal coro femminile dell’intero progetto che ha uno sguardo femminile sul mondo femminile) e Giusy Emiliano. Nel libro sono presenti anche inedite foto di backstage. Il libro sarà acquistabile durante il vernissage della mostra, sul sito della casa editrice www.culturaedintorni.it, sui siti www.ibs.it e www.amazon.it, e nel circuito delle librerie Feltrinelli.

Casa editrice Cultura e dintorni
La casa editrice Cultura e dintorni, piccola realtà editoriale indipendente nata nel 2011, ha nel proprio DNA l’amore per la cultura e persegue l’ambizioso obiettivo di diventare strumento di ricerca, analisi e approfondimento in ambito culturale, inteso nel suo senso più lato, tutto da scoprire e riscoprire. Ad oggi ha al suo attivo oltre trenta volumi pubblicati suddivisi nelle diverse collane di narrativa, poesia, saggistica e manualistica. I libri sono distribuiti su scala nazionale e, in particolare, nel circuito delle librerie Feltrinelli che garantiscono agli stessi una notevole visibilità. I volumi sono disponibili, e ordinabili, su www.culturaedintorni.it (vedi voci “Catalogo” e “Acquisti) e sui principali motori di ricerca quali www.ibs.it e www.amazon.it che ne incentivano notevolmente la diffusione e la visibilità. Oltre alla produzione libraria (per ulteriori dettagli e approfondimenti si rimanda al sito della casa editrice www.culturaedintorni.it) Cultura e dintorni Editore pubblica, sempre in versione cartacea, anche il periodico bimestrale di informazione culturale “Cultura e dintorni” distribuito anch’esso su scala nazionale e, in particolare, nel circuito delle librerie Feltrinelli. Il periodico culturale “Cultura e dintorni” rappresenta la più chiara e tangibile testimonianza dello sforzo compiuto dalla stessa casa editrice di diventare una sorta di laboratorio permanente capace di promuovere la Cultura e l’Arte in tutte le loro forme ed espressioni. La rivista può contare infatti su un autorevole Comitato Scientifico composto attualmente da 46 persone (tra cui giornalisti, critici letterari, docenti universitari e di Scuola Media Superiore, storici dell’arte, architetti, ricercatori, ingegneri, sociologi, psicologi, psicoterapeuti, registi e attori teatrali) e da un altrettanto più che qualificato Comitato di Redazione composto da 54 persone. Per info scrivere a: [email protected]

Le autrici
Nina Baratta
Fotografa Filmaker. Realizza documentari e video andati in onda sui canali Sky e RAI che ricevono premi e menzioni. Lavora come fotografa freelance e come cameraman per varie tv. Ha realizzato reportage fotografici esposti in mostre collettive e personali.
Il suo sito è www.ninabaratta.it
Lorenza Fruci
Autrice, ha pubblicato diversi racconti e alcuni saggi tra cui "Mala femmina. La canzone di Totò" (Donzelli), "Burlesque. Quando lo spettacolo diventa seduzione" (Castelvecchi) e "Betty Page. La vita segreta della regina delle pin-up" (Perrone). E' autrice inoltre di corti e documentari come “Burlesque. Storia di donne”, “La Zibaldina. Una storia di crowdfunding” e “Danceability” premiati e in concorso in vari festival. Come giornalista si occupa principalmente di temi al femminile, di costume e di cultura. Il suo sito è www.lorenzafruci.it e il suo blog è www.lazibaldina.com

La mostra

La mostra sarà visitabile fino al 23 Dicembre 2015. Per info telefonare al numero 06 3200317. L’AOCF 58 è costituita da un gruppo di artisti e architetti, attualmente sette che, oltre alla normale attività di atelier, autogestiscono uno spazio comune dedicato a mostre, installazioni ed eventi.


Sponsor tecnici
Il progetto e la mostra si avvalgono di vari sponsor tecnici che sono: la società di video e dirette streaming Cleverage, il negozio punto di incontro per gravidanza, allattamento e maternità The Milk Bar, il centro estetico Ben’es, il locale Flapper, la scuola di pole dance ROMA Pole Dance School, il sito dedicato alla nascita e alla maternità www.salagadoula.com, la webzine www.lazibaldina.com e il sito dell’artista www.vivianamauriello.com.