Nicolò Degiorgis – Hamatli & Patriae

Bolzano - 15/09/2017 : 14/01/2018

La mostra del curatore ospite Nicolò Degiorgis rilegge i concetti di Heimat e patria alla luce della situazione attuale in Europa. Come una grande installazione, il percorso affronta, sotto forma di dialoghi e simbologie, temi come la migrazione, il nazionalismo, il populismo e l’identità, offrendo spunti di riflessione su alcuni eventi degli anni recenti.

Informazioni

  • Luogo: MUSEION
  • Indirizzo: Piazza Piero Siena 1 - Bolzano - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 15/09/2017 - al 14/01/2018
  • Vernissage: 15/09/2017 ore 19
  • Autori: Niccolò Degiorgis
  • Curatori: Nicoló Degiorgis
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

La mostra del curatore ospite Nicolò Degiorgis rilegge i concetti di Heimat e patria alla luce della situazione attuale in Europa. Qui globalizzazione e immigrazione fanno emergere tutta la fragilità delle democrazie e dei valori liberali, mentre spinte populistiche destabilizzano i fondamenti politici e sociali. Hämatli & Patrae presenta opere, video, documenti e pubblicazioni e si sviluppa attraverso una struttura dialettica, mettendo in dialogo concetti e qualità, anche opposti.

Da fine gennaio è esposto a Passage il primo di cinque libri d’artista. Parallelamente questi sono esposti in luoghi esterni a Museion e connessi ai temi di ogni libro



Nicolò Degiorgis (Bolzano,1985) studi in Lingue Orientali alla Ca’ Foscari di Venezia e a Pechino, Degiorgis insegna fotografia artistica all’Università di Bolzano e nelle carceri del capoluogo. È fondatore della casa editrice Rorhof e curatore presso la galleria foto-forum di Bolzano. Come artista fotografo, ha all’attivo diverse mostre in istituzioni e rassegne nazionali e internazionali. Per il suo libro “Hidden Islam” (islam nascosto) gli è stato conferito il premio come miglior libro d’autore dal prestigioso Festival Recontres d’Arles nel 2014.



Photo: La Vlora attraccata al molo del porto di Bari, 8 agosto 1991. Immagine di: Agenzia Luca Turi, Bari.

Dall’arca di Noè allo sbarco dei migranti. Nicolò Degiorgis curatore a...

Museion, Bolzano – fino al 14 gennaio 2018. Una Wunderkammer, un contenitore di meraviglie per riflettere su passaggi, trasformazioni e migrazioni. La mostra di Nicolò Degiorgis è concepita come un quadro fiammingo con tante piccole narrazioni, dialoghi, installazioni che contribuiscono al senso di un’opera unica.