Nicole Coson – Ghost

Castelnuovo di Porto - 18/04/2015 : 10/05/2015

La Stamperia del Tevere, in collaborazione con la Display Gallery di Londra propone, per la prima volta in Italia Ghost la personale dell’artista Nicole Coson a cura di Josefine Pierrucci, Marcello Fraietta, Dora Coscarelli.

Informazioni

  • Luogo: STAMPERIA DEL TEVERE
  • Indirizzo: Via del Pascolo, 51 - 00060 - Castelnuovo di Porto - Lazio
  • Quando: dal 18/04/2015 - al 10/05/2015
  • Vernissage: 18/04/2015 ore 18,30
  • Autori: Nicole Coson
  • Curatori: Josefine Pierrucci, Marcello Fraietta, Dora Coscarelli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: La mostra è visitabile da Lunedì a sabato 14.00/19.30 - domenica su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La Stamperia del Tevere, in collaborazione con la Display Gallery di Londra propone, per la prima volta in Italia Ghost la personale dell’artista Nicole Coson a cura di Josefine Pierrucci, Marcello Fraietta, Dora Coscarelli. I lavori che verranno presentati sono stampe grafiche eseguite con la tecnica della monotipia in bianco e nero, perciò pezzi unici. Le figure indefinite che appaiono sulla carta come spettri, non si manifestano mai nella loro interezza e rimangono poco visibili pur avendo tratti che ricordano connotati umani: occhi, naso, bocca

Nicole utilizza la matrice come fosse una pellicola fotosensibile che le permette di catturare gli spettri al volo, che invadono il nostro mondo fisico e materiale solo per una frazione di secondo. I volti, in movimento, vengono riconosciuti dallo spettatore quasi come vivi e umani ma, ad uno sguardo più attento si svelano alieni, creando in chi le osserva una sensazione di perturbamento freudiano (uncanny). La sensazione di perturbamento si ha di fronte a ciò che ci risulta estraneo e indefinibile nel nostro mondo conosciuto, ma che ha a che fare con la sfera del rimosso, con sensazioni sopite che ritornano a galla.

Nicole Coson nasce a Manila, nelle Filippine , attualmente vive e lavora a Londra dove ha completato gli studi di belle arti alla Saint Martin School of Art and Design. I suoi lavori, realizzati con la tecnica del Monotipo, un metodo classico per realizzare ritratti, sono, in realtà, figure a metà tra il reale e l’irreale. La creazione di figure evanescenti è da ricercare in un’antica credenza mitologica Filippina che narra dell’esistenza di esseri incantati (Encantades) che vivono nella natura attorno a noi, ognuno con una propria funzione; questi esseri non possiedono fattezze umane, ma si manifestano con sembianze antropomorfe. Nel momento in cui ne percepiamo la presenza tendiamo a renderle materiali e a visualizzarle cercando analogie con il nostro mondo empirico.

I lavori di Nicole Coson sono stati esposti precedentemente anche a Londra e a Manila nelle seguenti mostre: Field Trip, Display Gallery (London 2014); Fine Arts BA Degree show, Central Saint Martins College of Art and Design (London 2014); Untitled, Finale Art File Gallery (Manila 2014); Print /3, Arcane Gallery (London 2014); Dis/location, INIVA (Institute of International Visual Arts (London 2013); Scavenger Sale, Post Gallery (Manila 2013); Spirit Captures, West Gallery (Manila 2013).