Nesxt – Residenza Trasloco

Torino - 21/02/2020 : 27/02/2020

Incontri, dibattiti e perfomance che animeranno la settimana di Residenza del progetto Trasloco di Nesxt.

Informazioni

  • Luogo: COMBO TORINO
  • Indirizzo: Corso Regina Margherita, 128 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 21/02/2020 - al 27/02/2020
  • Vernissage: 21/02/2020 ore 14
  • Generi: performance – happening, incontro – conferenza, serata – evento
  • Sito web: http://ww.nesxt.org
  • Uffici stampa: MONICA ZANFINI

Comunicato stampa

Dal 20 al 28 febbraio 2020 avrà luogo una nuova fase di Trasloco, progetto biennale di collaborazione culturale tra le scene artistiche indipendenti di Torino e Marsiglia promosso da NESXT e Città di Torino, in collaborazione con Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, Compagnia di San Paolo e Camera di Commercio di Torino


In questa nuova tappa del progetto, Salon du Salon, Espace GT, La Déviation, Atelier FUITE e La Balnéaire - gli spazi francesi facenti parte di Trasloco - saranno ospitati a Torino in una Residenza presso Combo, ostello di nuova generazione che combina camere, cibo, radio e sperimentazione culturale, aperto a gennaio a Porta Palazzo. La struttura sarà quartier generale dell’iniziativa sia ospitando gli artisti sia offrendo i propri spazi per incontri, dibattiti e perfomance che animeranno la settimana di Residenza, rivolgendosi tanto agli artisti ospiti quanto al pubblico cittadino, con l’obiettivo di presentare una serie di progetti e contestualmente creare momenti di confronto e dialogo sulla scena culturale contemporanea torinese, tra presente e futuro.
Questi gli appuntamenti rivolti al pubblico:

venerdì 21 febbraio ore 14-19
h 14 - 16: Cantiere aperto del progetto Trasloco: la presentazione degli spazi e del programma; le diverse fasi processuali del lavoro fatto; il nuovo momento della residenza torinese; le prospettive per l’edizione del festival Nesxt a Marsiglia (giugno 2020) che si realizzerà in occasione di Manifesta 2020. Saranno presenti i rappresentati dei diversi soggetti partner del progetto.
h 16 - 18: presentazione dei lavori realizzati dagli studenti del corso di Fotografia dell’Istituto Europeo di Design durante durante l’ultima edizione del festival di novembre 2019, diari fotografici che ne sintetizzano visioni personali.
A seguire tavola rotonda sul tema delle esperienze formative degli studenti, tra le ore-lavoro liceali e degli stage degli istituti d’arte.
Tra gli ospiti Antonio La Grotta (fotografo e docente IED), Laura Valle (docente Accademia Albertina di Torino) e Alberto Coletto (professore del Liceo Classico Alfieri di Torino).
h 18 - 19: presentazione del numero #0 di Manus, tabloid ideato da Maura Banfo/Annalisa Cattani/Susanna Ravelli, sviluppato durante il festival di NESXT come collettore dei protagonisti partecipanti. In collaborazione con Bauer, That’s contemporary, Accademia Albertina di Torino.

Giovedì 27 febbraio h 15 – 19
Convegno Creatività e pratiche indipendenti torinesi: esperienze e racconti di pratiche culturali e imprenditoriali che innovano la scena contemporanea della città tra indipendenza e sperimentazione. A cura di Olga Gambari e Annalisa Russo.
Introduzione - Combo
Apertura dei lavori - Francesca Leon, Assessora alla Cultura della Città di Torino
Ospiti:
- Maurizio Cilli :artista e architetto, co-curatore con Stefano Mirti di Bottom Up! Festival di Architettura di Torino - primavera 2020) https://www.che-fare.com/autore/maurizio-cilli/
- Giorgio Galotti: gallerista e curatore, ideatore della fiera DAMA e del festival Hypermaremma -www.giorgiogalotti.com/ www.d-a-m-a.com/ www.hypermaremma.com/
- Fabio Guida: architetto, founder dell’agenzia di brand quattrolinee, dello studio di architettura Mg2architetture, di plug associazione culturale per la comunicazione sociale e Printclubtorino laboratorio di grafica e stampa creativa. È direttore di Graphicdays evento internazionale sul visual design - www.quattrolinee.it / www.mg2architetture.it / www.plugcreativity.org / www.printclubtorino.it / www.graphicdays.it
- Marco Rainò & Barbara Brondi: ideatori e curatori del progetto MARCA, presentano la collezione di prodotti nati dalle collaborazioni eccezionali tra designer e manifatture d’eccellenza del territorio torinese. http://marca.to.it/
- Piergiorgio Robino: Studio Nucleo: future archeology http://nucleo.to/
- Riccardo Ramello: Club Futuro (valorizzare i club come patrimonio culturale e trovare linee guida collettive per il futuro della notte) https://www.clubfuturo.org
Seguirà una tavola rotonda conclusiva dedicata al dialogo e confronto sulla scena in corso, tra attualità e prospettive, con la partecipazione degli ospiti intervenuti e interverranno inoltre Paola Gribaudo (Presidente Accademia Albertina), per la Città di Torino di Francesco De Biase (Dirigente Area Attività Culturali) e Francesco Maltese (Responsabile Culturale, Unità Sistema Culturale Urbano del Servizio Arti Visive Cinema Teatro Musica); Riccardo Montanaro (Fondazione per l’arte moderna e contemporana CRT) e Camera di Commercio di Torino.

h 19.00 : performance NEBULAE di Cristiana Palandri . L’artista presenterà una performance sinestetica audio-visiva, in cui la gestualità di due performer innesca una creazione pittorica e sonora; con Elena Gigliucci e Lorenza Sganzetta.
http://www.cristianapalandri.com/ https://soundcloud.com/yokokono
Ingresso gratuito.


Oltre a questi incontri, durante la settimana di Residenza gli artisti francesi parteciperanno a una serie di appuntamenti con esponenti della scena culturale cittadina, da Silvio Zamorani (corniciaio ed editore) a Guido Avigdor (fondatore di Eggers 2.0), a Roberto Maria Clemente (studio di comunicazione visiva Fionda) e visiteranno musei e spazi culturali della città: la Fondazione Sandretto re Rebaudengo, il PAV, le OGR, il Museo Ettore Fico, la Galleria Franco Noero, Lab Perm di Domenico Castaldo, il tram del collettivo Diogene, Spazio Ferramenta, ViadellaFucina16 – Condominio Museo, con l’obiettivo di approfondire la conoscenza del mlieu culturale della città e stringere nuove relazioni in vista dell’appuntamento finale di Trasloco, previsto per giugno 2020 a Marsiglia nella cornice di Manifesta.