Nebojša Bogdanović

Prato - 16/12/2011 : 28/01/2012

Lo studio mdt presenta un intervento site-specific realizzato da Nebojša Bogdanović durante un intenso lavoro durato tre settimane all'interno dello spazio pratese.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO MDT
  • Indirizzo: Via Marsala 18 - Prato - Toscana
  • Quando: dal 16/12/2011 - al 28/01/2012
  • Vernissage: 16/12/2011 ore 18
  • Autori: Nebojša Bogdanović
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: solo su appuntamento
  • Catalogo: testo a cura di Alessandra Acocella

Comunicato stampa

Lo studio mdt presenta un intervento site-specific realizzato da Nebojša Bogdanović
durante un intenso lavoro durato tre settimane all'interno dello spazio pratese.
Il metodo di Nebojša, che lo porta a invadere e caratterizzare in maniera molto personale il
suo studio, ha suggerito l'idea di farlo confrontare con un luogo già fortemente legato alla
creazione e produzione artistica.
L'intervento sarà accompagnato da un testo nato dalla conversazione tra l'artista e
Alessandra Acocella, giovane critica d'arte e co-fondatrice della rivista digitale
Senzacornice.
Nebojša Bogdanović è nato a Tuzla nel 1977, vive e lavora tra Firenze e Belgrado


Nel 2004 si è laureato in pittura presso la Facoltà di Belle Arti di Belgrado.
Mostre personali:
2004 "Slike", Klub Vojske Srbije, Sombor (Serbia); "Slike", Kuca Vojnovica, Indjija (Serbia); "Slike i
slicnosti", Galerija Studenski grad, Belgrado (Serbia);
2001 "Crtezi", Kuca Vojnovica, Indjija (Serbia); "Crtezi", Zlatno oko, Novi Sad (Serbia);
Principali mostre collettive:
2011 "Sim Card" a cura di Domenico La Grotteria - Museo della Città - Collegno (To)
2010 "Start point", Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato;
"Serbare" a cura di Spela Zidar - Lato - Prato;
2009 "Cinque pezzi facili" (a cura di Laura Vecere), Spazio d'arte, Empoli;
2008 "Sconfinamenti", Alexander Alvarez contemporary art, Alessandria;
Alessandra Acocella (Firenze, 1985) è co-fondatrice di Senzacornice (http://www.senzacornice.org), una
nuova rivista online di arte contemporanea e critica che sceglie la rete come nuovo supporto per permettere
uno scambio ed un confronto continuo con gli stessi suoi fruitori.
Si è laureata in Storia dell’arte presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi dal titolo "Ambiente/
Arte. Installazioni e interventi in situ alla Biennale veneziana del 1976". Attualmente è dottoranda in Storia e
conservazione dell’oggetto d’arte e d’architettura presso l’Università Roma Tre.
Collabora con Tusciaelecta - Arte Contemporanea nel Chianti, per la quale è stata coordinatrice editoriale del
catalogo Tusciaelecta. Arte Contemporanea nel Chianti 1996-2010.
Le sue principali aree d’interesse sono la storia e la critica d’arte degli anni sessanta e settanta del
Novecento, in particolare le interazioni tra arte e spazio, sia esso espositivo, urbano o naturale.