Natura-Visioni-Respiri

Castelfranco Veneto - 23/02/2013 : 23/03/2013

La natura, madre e matrigna, svela e al tempo stesso non svela. Crea, trasforma e distrugge. Nel suo perenne divenire, moto oscillante perpetuo, ordina e rivendica, nella visione dell’oltre il perimetro estetico delle sue forme manifeste, la purezza primordiale del perché “esisto”.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLANO - ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Roma 38 - Castelfranco Veneto - Veneto
  • Quando: dal 23/02/2013 - al 23/03/2013
  • Vernissage: 23/02/2013 ore 15
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal lunedì al sabato ore 15 / 19. Domenica su appuntamento

Comunicato stampa

Esposizione collettiva di: Isabel Carafi, Dellaclà, Ugo Gazzola,
Silvano Longo, Mazzocca&Pony, Aldo Pallaro, Mario Tavernaro.



La natura, madre e matrigna, svela e al tempo stesso non svela. Crea, trasforma e distrugge. Nel suo perenne divenire, moto oscillante perpetuo, ordina e rivendica, nella visione dell’oltre il perimetro estetico delle sue forme manifeste, la purezza primordiale del perché “esisto”. In quel perché, tutto nasce e si modella per poi riunirsi nel concetto universale del tutt’uno

Le opere, in questa mostra, si lasciano osservare nel mentre ci osservano; si lasciano scrutare nel mentre ci scrutano; si lasciano accarezzare nel mentre accarezzano i nostri luoghi più reconditi dell’animo, lì dove risiede il primordiale e puro concetto del bello. Osservandole, accendiamo in loro la vita, instaurando una complicità “convivenziale” dove l’osservatore e l’osservato siano, in questa nuova dimensione ritrovata, fatti della stessa materia, della stesa natura. Piattaforma ideale di equilibrio e comprensione tra linguaggi diversi, con concetti e significati condivisi.