Nathalie Du Pasquier – Tomorrow. Could Say Something Else

Milano - 27/11/2015 : 29/11/2015

In occasione della terza edizione di SPRINT _|/_ salone di editoria indipendente e d'artista verrà presentata la mostra di inaugurazione del programma collaterale.

Informazioni

  • Luogo: AGALMA
  • Indirizzo: via Confalonieri 36, cit. 40 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 27/11/2015 - al 29/11/2015
  • Vernissage: 27/11/2015 ore 18,30
  • Autori: Nathalie Du Pasquier
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: sabato 28 a domenica 29 novembre 14.00—19.00
  • Sito web: http://sprintmilano.org

Comunicato stampa

In occasione della terza edizione di SPRINT _|/_ salone di editoria indipendente e d'artista, che si svolgerà da venerdì 27 a domenica 29 novembre 2015 a Milano, verrà presentata la mostra di inaugurazione del programma collaterale.

"Un' autodidatta del design e dell'arte", così si autoproclama. Nathalie Du Pasquier (nata a Bordeaux) inizia il suo percorso nel 1979 come designer, fondando nell'81 il Gruppo Memphis insieme fra gli altri a: Ettore Sottsass, Alessandro Mendini e Barbara Radice. Nel 1987, conclusa l'esperienza del collettivo milanese, decide di dedicarsi esclusivamente alla pittura

Attingendo ad un'innata abilità per la composizione spaziale inizia un percorso di ricerca in cui la rappresentazione di utensili quotidiani si trasforma in costruzioni di volumi sempre più architettonici, modellati dal colore e dalla personalità degli oggetti stessi. Pittura, disegno e scultura si alternano con fluidità attraverso un rigoroso percorso di indagine visiva, interpretando in modo spontaneo geometria e profondità. Numerosi i progetti di self-publishing ai quali Du Pasquier si è dedicata in questi anni, come la serie di quaderni in edizione limitata di 50 esemplari, e le collaborazioni editoriali, tra le quali con Nieves (Zurigo) e Corraini Edizioni (Mantova). Fra i suoi titoli più recenti Don't Take These Drawings Seriously, a cura di Omar Sosa (powerHouse Books, New York, 2015), Milanese (Fotokino, Marsiglia, 2015) e A—Z, un abbecedario Italiano/Inglese in cui ogni lettera è abbinata ad un concetto, un'idea di linguaggio e significato (Automatic Books, Venezia, 2015). Nello spazio Agalma (via Spartaco 36, cit. 40) saranno presentati alcuni recenti lavori dell'artista oltre che una selezione di pubblicazioni, alcune delle quali ormai introvabili e in consultazione esclusiva. Il lavoro di Nathalie Du Pasquier sarà presente anche nella rassegna BLADE BANNER, sempre all'interno del programma collaterale di SPRINT 2015.
—nathaliedupasquier.com
—sprintmilano.org


Sabato 28 e domenica 29, dalle 13.00 alle 14.00, presso il piano sotterraneo dello spazio non-profit O' (via Pastrengo 12) sarà possibile assistere alla proiezione continua del film Le modèle et son ombre, di Judith Du Pasquier (Les champs voulus, 2013, durata 17 minuti), un ritratto delicato sul 'dietro le quinte' del mondo di Nathalie Du Pasquier.

SPRINT _|/_ salone di editoria indipendente e d’artista nato da un’idea dell’associazione d’arte non profit O’, a cura dell’artista Dafne Boggeri. Il progetto coinvolge in modo trasversale e sostenibile una selezione di realtà tra le più interessanti nel panorama internazionale dell’editoria indipendente, valorizzando anche piccole esperienze e produzioni che affrontano con grande freschezza progetti di ricerca per contenuti, formati, linguaggi. Da venerdì 27 a domenica 29 novembre 2015 si svolgerà la terza edizione ospitata da O’ e altri Luoghi.
—on-o.org
—sprintmilano.org
—link evento fb SPRINT 2015 facebook.com/events/748896621922392