My Name Is… – Antonio Patrizio

Milano - 27/11/2012 : 27/11/2012

Questo nuovo appuntamento della rassegna curata da Mariacristina Ferraioli My Name Is…è dedicato ad Antonio Patrizio, artista italiano che vive e lavora tra Londra e Milano.

Informazioni

Comunicato stampa

MY NAME IS... Antonio Patrizio
screening a cura di Mariacristina Ferraioli

Martedì 27 Novembre 2012
H 18.30 - 21

[.BOX] Videoart project space
Via F. Confalonieri 11
Milano


MY NAME IS… Antonio Patrizio è una nuova tappa della rassegna ideata e curata da Mariacristina Ferraioli per [.BOX] Videoart Project Space, spazio espositivo dell’associazione Visualcontainer.
Il progetto nasce dalla volontà di proporre un’attenta ricognizione sulla videoarte italiana degli ultimi anni e di approfondire alcune ricerche che ne hanno segnato il cammino. Come da abitudine, la rassegna è strutturata in serate-evento a carattere monografico

Il pubblico può così godere di un approccio visivo insolito. Se è vero, infatti, che quasi tutte le opere sono state concepite per essere mostrate singolarmente, è anche vero che, inserite nel contesto dell’intera produzione, esse possono assumere sfumature e significati inediti e dar vita a nuove possibilità di lettura.

Questo nuovo appuntamento di My Name Is… è dedicato ad Antonio Patrizio, artista italiano che vive e lavora tra Londra e Milano. Attraverso l’uso insistente del corpo, che nella sua ricerca è mezzo e non fine, Patrizio mette in scena l’ossessione, il disinganno, la paura come possibili chiavi di lettura del nostro tempo. I suoi video raccontano di essere umani e di fragilità complesse. Raccontano la precarietà che nella nostra epoca ha bloccato l’uomo in un eterno presente lontano da ogni forma di passato e senza alcuna rivelazione di futuro. Una condizione innaturale che palesa un’esistenza chiusa in un immobilismo senza alcuna via d’uscita in cui l’uomo, che è al centro di ogni opera, è specchio di una società ormai logorata dalle proprie aspettative disilluse. La stessa ossessione del corpo diventa per l’artista un modo per definire l’essere. Le immagini di Antonio Patrizio svelano un viaggio onirico tormentato ed asfissiante che tiene conto di una ricerca estetica scrupolosa e di retaggio teatrale di non comune classicità.

Lista delle opere in mostra:

59 sec…
00’59’’
2006

Fragments
01’37’’
2008

B
02’02’’
2008

Critical Beginning
01’30’’
2007

Discovery
03’00’’
2009

Shadows
04’19’’
2010


Antonio Patrizio è nato a Napoli. Vive e lavora tra Milano e Londra.
Dopo essersi diplomato in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, si è trasferito a Milano dove si è specializzato in fotografia di moda. Nel 2010 si è trasferito a Londra. Nel 2011 ha frequentato un corso di specializzazione in Arti Visive con Ilga Leimanis presso la Central Saint Martins School. Collabora con magazine come Cosmopolitan e Maxim. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all’estero, fra cui: (2012) Mapping, Cecilia - Centro per la Creatività di Tito (Potenza); (2011) Off Beige, Beaconsfield Studios, Brighton (UK); (2009) Les Instants Vidéo, Marsiglia (Fr); (2009) MERORIES, Circolo degli artisti, Napoli; (2009) Magical Mystery Tour, galleria Wunderkammern, Roma; mostra 2VIDEO, (2009) Galleria neon>campobase, Bologna; (2007) “Project59” video festival: Galapagos Art Space, Brooklyn, (USA); Top Kino Vienna (AUS); Skuc Gallery, Ljubljana, (SLO); WIDMER+THEODORIDIS contemporary, Zurich (CH).

Mariacristina Ferraioli è una curatrice indipendente che vive e lavora a Milano. Dopo la laurea in Lettere Moderne con indirizzo Storia dell’Arte, ha conseguito il Master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. In seguito ha ottenuto la Residenza per Curatori della Dena Foundation for Contemporary Art presso il Centre International d’Accueil et d’Echanges des Récollets di Parigi. Ha svolto uno stage presso il Centre Pompidou collaborando alla realizzazione della mostra Traces du Sacré ed ha pubblicato un testo sul catalogo della mostra. E’ stata co-fondatrice di 317 associazione per l’arte contemporanea con sede a Nizza. È assistente presso il Dipartimento di Nuove Tecnologie dell’Accademia di Belle Arti di Brera e collabora con l’ufficio Master della stessa Istituzione. E’, inoltre, docente di Comunicazione ed Organizzazione di Eventi Culturali e collabora con quotidiani e riviste.

Per interviste ed approfondimenti contattare: [email protected]

[.BOX] Videoart project space
E' da due anni il punto di riferimento a Milano per tutti gli appassionati di arte contemporanea che desiderano approfondire e confrontarsi con artisti emergenti e storici, e con nuovi progetti curatoriali dedicati alla videoarte e new media nazionale ed internazionale.

[.BOX] è un progetto di Visualcontainer Italian Videoart Platform