Muralì street art Festival

Forlì - 11/05/2018 : 20/05/2018

Prima edizione di Festival di Street Art Muralì. Le opere realizzate dagli artisti di Muralì dialogheranno con quelle che già adornano i muri cittadini

Informazioni

  • Luogo: PARCO DI VIA DRAGONI
  • Indirizzo: via Dragoni - Forlì - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 11/05/2018 - al 20/05/2018
  • Vernissage: 11/05/2018
  • Generi: muralism, festival

Comunicato stampa

Millo, Eron, Camilla Falsini, Zed1, sono solo alcuni degli artisti che hanno lasciato il segno con i loro murales in giro per il mondo e che saranno a Forlì dall’11 al 20 maggio 2018 per la prima edizione di Festival di Street Art Muralì. Le opere realizzate dagli artisti di Muralì dialogheranno con quelle che già adornano i muri cittadini come il murale di Gomez. L’inaugurazione l’11 maggio con i concerti del Braninstorming 2018




Si svolgerà a Forlì dall’11 al 20 maggio 2018, il Muralì Street Art Festival, promosso dal Comune di Forlì, in collaborazione con il Centro di Aggregazione Giovanile “Officina52”.

Il festival, alla sua prima edizione, ha invitato artisti di caratura nazionale e internazionale come Millo, che è già all’opera in città, oltre a Eron, Camilla Falsini, Zed1 e avrà come tema conduttore i principi fondamentali della Costituzione italiana, in omaggio al 70esimo anniversario della Carta. Sotto la direzione artistica di Marco Miccoli, esperto nel settore, l’idea è di coinvolgere i writers attraverso un ricco programma di eventi e diversi momenti di approfondimento alla street art come: incontri pubblici con professionisti del settore; aperitivi serali con gli artisti presso le pareti; un bando pubblico per la “Barcaccia Underground”, indirizzato ad artisti emergenti che porterà alla decorazione dell’interno del parcheggio sotterraneo Barcaccia (il bando è realizzato in collaborazione con l’Associazione di writers “Romagna in Fiore”, nata in città dieci anni fa e protagonista di interventi in tutta la Regione); laboratori gratuiti di produzione artistica con gli studenti e l'artista Andrea D'Ascanio.

La rassegna forlivese, che è anche la prima operazione di mecenatismo del territorio, visto che gli interventi sono co-finanziati da aziende locali che adotteranno le opere degli artisti, nasce da una scommessa per il recupero e la valorizzazione del centro storico di Forlì e dei suoi pregevoli spazi come, in particolare, la zona dove sono situati i Musei del San Domenico e la piazza del Carmine.

Evidente è la continuità con gli interventi già realizzati nel passato come: i murales cileni di viale Roma, i mosaici nei sottopassi di piazzale della Vittoria realizzati dagli studenti del Liceo Morgagni, le opere della “Galleria a cielo aperto” di via Regnoli e il murale artistico di via Andrelini ad opera dell'artista Gomez.

Si parte con l’anteprima del Festival a inizio aprile che avrà come protagonista l’artista Millo, per poi aprire ufficialmente con il Braninstorming 2018, previsto per l’11 maggio, il tradizionale evento musicale dedicato alle band emergenti e organizzato da Officina 52 in mezzo al verde del Parco di via Dragoni. La serata sarà anche l’occasione, sempre all’interno del Parco, per i giovani artisti locali, di disegnare alcuni “muri scuola” da graffitare insieme a writers esperti.