Montagne e Sensi

Asolo - 25/10/2014 : 09/11/2014

La Galleria Browning è lieta di inaugurare la mostra ‘Montagne e Sensi’, a cura di Steve Bisson, che incrocia i percorsi artistici del fotografo Andrea Alessio e del pittore Paolo Loschi.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA BROWNING
  • Indirizzo: Via Robert Browning 167 - Asolo - Veneto
  • Quando: dal 25/10/2014 - al 09/11/2014
  • Vernissage: 25/10/2014 ore 18,30
  • Autori: Andrea Alessio, Paolo Loschi
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Aperta sabato (dalle 15:00-19:00), domenica (dalle 10:00 - 12:30 e dalle 15:00-19:00) o su appuntamento

Comunicato stampa

La Galleria Browning è lieta di inaugurare la mostra ‘Montagne e Sensi’, a cura di Steve Bisson, che incrocia i percorsi artistici del fotografo Andrea Alessio e del pittore Paolo Loschi. La montagna, come noto, è un ‘deposito’ di simbologie, miti, racconti e significati trascendenti. Fin dall’antichità essa ha assunto una funzione allegorica e di trasfigurazione della condizione umana. Eppure le vette spirituali dell’uomo antico sono state via via profanate, ferite e la visione della montagna si è fatta più ‘disincantata’. Tuttavia le montagne sono anche uno specchio per riflettere sul proprio vissuto personale

Ed è rispetto alla costruzione di questi immaginari che nasce l’incontro fra due distinti linguaggi. Da una parte la montagna a colori più introversa di Paolo Loschi, vista da lontano, dalla laguna, nel periodo in cui sta per nascere la figlia, con una pittura in cui è ancora tutto possibile. E dall’altra, la roccia dolomitica, massiccia e dura, a toni misti di bianco e di nero, che Andrea Alessio fotografa durante le salite con il figlio celando un desiderio ‘infantile’ di meravigliarsi. Nessun misticismo o spirito di conquista sia chiaro, tuttavia la sensazione di un bisogno comune, di ‘trasmettere’ al futuro uno sguardo verso ciò che è alto, e forse, altro. A completare questi dialoghi, un breve scritto inedito di Andrea Dei Castaldi (che sarà letto in anteprima da Anna Branciforti in occasione della vernice), che con le sue parole ci riporta indietro dalla montagna, restando sospesi su quello smisurato ‘spazio bianco’ che essa rappresenta a chi se ne accorge, verso ciò che necessariamente ci attende. Il presente e il diventare adulti. Andrea Alessio (1966), vive tra Treviso e Venezia. A proseguito i suoi studi in letteratura e cinema attraverso il confronto grandi maestri della fotografia contemporanea. Nel 2013 ha presentato il suo primo libro ‘Un_natural Bestiary’ nella sua personale alla Galleria Browning di Asolo. Nel 2013 Nazraeli Press ha pubblicato la monografia ‘Before You, Santa Claus, Life Was Like a Moonless Night’. Nel 2014 è finalista dei Premi CombatPrize e Arte Laguna.

Paolo Loschi (1966), vive a Treviso. Dopo gli studi in musica, ha dedicato la sua attenzione alle arti figurative. Il suo lavoro artistico derivava dal rispetto della pittorica e della grafica nel paesaggio veneziano, mentre l’uso del colore è influenzata dal sud della Spagna. Andrea Dei Castaldi (1973), vive nel borgo trevigiano di Asolo, di cui ama il silenzio e le pietre. Ha pubblicato il racconto ‘Pelle’, apparso nel volume solo a cura di Raffaella Tancredi (Felici, 2011), e il romanzo ‘Finistère’ (Barta, 2013).