Miti
d’Oriente/Miti
d’Occidente

Milano - 18/03/2014 : 18/03/2014

Artisti,
filosofi,
ricercatori,
galleristi,
storici
e
critici
dell’arte
a
confronto,
per
aprire
una
discussione
 concreta,
fondata
sullo
sguardo
reciproco
tra
Oriente
ed
Occidente,
sull’immaginario,
sulle
aspettative,
 ma
anche
sulla
restituzione
di
diverse
esperienze
in
atto
nella
relazione
con
la
Cina.



Informazioni

  • Luogo: ACCADEMIA DI BRERA
  • Indirizzo: Via Brera 28 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 18/03/2014 - al 18/03/2014
  • Vernissage: 18/03/2014 ore 10
  • Generi: incontro – conferenza
  • Orari: Convegno
di
studi
 
 18¬19
marzo
2014,
Sala
Napoleonica
 Orario:
10
¬12.30;
14.30
–
17.00
 a
cura
della
Scuola
di
Decorazione

Comunicato stampa

Artisti,
filosofi,
ricercatori,
galleristi,
storici
e
critici
dell’arte
a
confronto,
per
aprire
una
discussione
 concreta,
fondata
sullo
sguardo
reciproco
tra
Oriente
ed
Occidente,
sull’immaginario,
sulle
aspettative,
 ma
anche
sulla
restituzione
di
diverse
esperienze
in
atto
nella
relazione
con
la
Cina.

 Con
queste
premesse
si
aprirà
il
convegno
Miti
d’Oriente/Miti
d’Occidente,
organizzato
il
18
e
19
 marzo
dalla
Scuola
di
Decorazione
dell’Accademia
di

Belle
Arti
di
Brera,
in
collaborazione
con
la
 Fondazione
 Italia
 Cina
 di
 Milano.
 Concepito
 come
 occasione
 per
 integrare
 la
 didattica
 con
 le
 sollecitazioni
 che
 possono
 derivare
 dall’incontro
 con
 diverse
 figure
 professionali,
 impegnate

nell’analisi
 delle
 prospettive
 di
 sviluppo
 culturale
 della
 relazione
 internazionale
 tra
 Italia
 e
 Cina,
il
convegno,
prima
tappa
di
un
percorso
che
intende
procedere
nel
tempo,
si
propone
di
favorire
 la
discussione
offrendo
spunti
di
riflessione,
ricerca
e
lavoro
laboratoriale.
Evidenziando
tematiche
 teoriche
emergenti,
ma
anche
sistemi
operativi
sui
quali
fondare
una
nuova
prospettiva
progettuale,
 nei
due
giorni
di
lavoro
i
relatori
dialogheranno
con
docenti
e
studenti
di
Brera,
in
un
laboratorio
di
 idee
aperto
anche
al
pubblico
esterno.




 L’iniziativa
nasce
dalla
volontà
di
cogliere
la
crescente
affluenza
di
iscritti
cinesi
a
Brera
come
un’
 opportunità
per
studenti
di
ogni
nazionalità,
per
i
docenti
e
per
il
pubblico,
di
approfondire
le
 differenze,
le
interazioni,
le
prospettive
nel
rapporto
tra
le
diverse
culture.

 Questo
sguardo
reciproco
–
che
sarà
proposto
nelle
due
giornate
di
studio
anche
attraverso
le
relazioni
 di
importanti

personalità
internazionali
quali
l’artista
e
curatore
cinese
Liang
Kegang
e
il
filosofo
e
 sinologo
francese
François
Jullien
‐
consentirà
di
trasformare
una
situazione
di
cambiamento
in
atto

in
 un’occasione
di
conoscenza
estremamente
attuale
e
necessaria.
 Questo
processo
di
interazione,
che
è
certamente
sintomo
di
un’
evoluzione
più
ampia
degli
scenari,

 impone
infatti
una
riflessione
il
cui
orizzonte
non
riguarda
semplicemente
l’insegnamento
dell’arte
in
 Italia,
o
in
Occidente,
ma
una
prospettiva
globale
che,
tra
cultura,
economia
e
sociologia,
si
rivela
 estremamente
stimolante.

 
 Le
relazioni
si
terranno
presso
la
Sala
Napoleonica
dell’Accademia
di
Belle
Arti
di
Brera
(via
Brera
28)
 martedì
18
e
mercoledì
19
marzo
(
10.00
‐12.30;
14.30
–
17.00)
.
Ingresso
libero
per
il
pubblico.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 PROGRAMMA


CONVEGNO MITI D’ORIENTE/MITI D’OCCIDENTE
Nuovi modelli per una relazione interculturale Italia-Cina
Martedì 18 marzo (ore 10.00 -12.30; 14.30 – 17.00) Aula Napoleonica AA. BB

Brera
Ore 10.00 Marco Galateri di Genola Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Brera
Franco Marrocco Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera
Zhao Xiangdong
 Console per la formazione e la tecnologia Consolato cinese di Milano
Lian KeGang Artista e curatore Valeria Tassinari Storico dell’arte – Accademia di Belle Arti di Brera
Della trasformazione
Francesco Boggio Ferraris Responsabile della Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina
Dal Realismo cinico dello stile "popi" alla ricercata bruttezza della Gaudy art
Ore 14.30 Alice Fontanelli -Cecilia Fontanelli Galleria Continua – San Gimignano, Beijing
Chen Zhen porta d'Oriente: l'approdo di Galleria Continua a Pechino -10 anni di "transesperienza" e un catalogo ragionato (quasi) compiuto
Giovanni Iovane Curatore – Accademia di Belle Arti di Brera Laura Barreca Storico dell’arte e curatore – Accademia di Belle Arti di Palermo
Esperienze di politica culturale. Il Padiglione italiano alla IX Biennale di Shangai
Mercoledì 19 marzo (ore 10.00 -12.30;14.30 – 17.00) Aula Napoleonica AA. BB. Brera
Ore 10.00 Giuseppe Bonini Vice Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera
Roberto Casiraghi Direttore del Dipartimento Arti Visive
Marcello Ghilardi Filosofo – Università di Padova
Il contemporaneo non è (il) presente. Su alcuni motivi nell'arte cinese recente
Primo Marella Galleria Marella – Milano, Beijing