Mimo-Se

Todi - 26/08/2012 : 02/10/2012

Mimo-Se è un capovolgimento d’autore che ribalta e reinterpreta che reinterpreta con sottile senso dell’ironia e della provocazione capolavori celeberrimi della storia dell’arte.

Informazioni

Comunicato stampa

Mimo-Se è un capovolgimento d’autore che ribalta e reinterpreta che reinterpreta con sottile senso dell’ironia e della provocazione capolavori celeberrimi della storia dell’arte. Rigorosamente al femminile. Sono scatti in bianco e neri di Claudio Bianconi e Jacopo Gennari che si sono avvalsi della presenza di tre modelle e con loro hanno rivisitato opere di fama acclarata

La canoviana “Amore e Psiche” diventa “Saffo e Psiche”, l’affresco giottesco del ciclo assisiate si trasforma in “Francesco-Chiara” e il femminile irrompe nel “Lago di Narcisa” e in “La Bacca- di Dioniso” come nella rivisitazioni della Creazione di Michelangelo, dgli Angeli di Raffaello, degli Amanti di Magritte fino a Salvador Dalì, Munch e il suo “Urlo”, Leonardo Da Vinci e “La donna vitruviana”. Mimo-se è quindi – affermano gli autori - un gioco semantico-lessicale, ma denso di significati e significanti che delineano un ipotetico percorso, una reinvenzione dell’arte e di alcuni dei suoi più importanti simboli in un omaggio al femminile, alla femminilità ...