Micol Assaël – Lettura di un’onda

Palermo - 20/06/2017 : 24/09/2017

Nell'ambito della programmazione del Polo Museale regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, negli spazi espositivi di Palazzo Belmonte Riso, verrà aperta al pubblico la mostra “Lettura di un’onda” dell'artista Micol Assaël, curata da Bruno Corà e Valentino Catricalà, in collaborazione con la Galleria Adalberto Catanzaro.

Informazioni

Comunicato stampa

Nell'ambito della programmazione del Polo Museale regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, negli spazi espositivi di Palazzo Belmonte Riso, il 20 giugno alle ore 18, verrà aperta al pubblico la mostra “Lettura di un’onda” dell'artista Micol Assaël, curata da Bruno Corà e Valentino Catricalà, in collaborazione con la Galleria Adalberto Catanzaro.

L’artista italiana è una delle voci più originali dell’arte internazionale, con presenze nelle più importanti biennali e in numerosi musei tra cui il Palais de Tokyo di Parigi e la Kunsthalle di Basilea. Questa è la prima personale realizzata in Sicilia dall'artista



E’ l’onda la linea di congiunzione concettuale della mostra. Luogo simbolico di significazione che viaggia trasversalmente dalle nostre intenzioni espressive e comunicative agli stati fisici della materia. Come gli elementi che troviamo in questa mostra: le onde del suono che pervadono gli spazi espositivi e quelle elettromagnetiche – reali e intuite - dei libri di disegni a china su carta antica. L’onda diviene così un parametro per confrontarsi con il mondo e le sue disarmonie, nel tentativo di fissare un equilibrio precario di forze in relazione fra loro.

“Il Museo Riso – afferma Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Polo Museale - nel dare voce a una giovane artista, che si è distinta in diverse biennali e nei musei di grande prestigio, vuole esplorare nuovi linguaggi e stimolare l'interesse dei nostri giovani artisti e dell'intera regione da sempre sensibile ai cambiamenti e alle nuove proposte”.
La cura di Bruno Corà e di Valentino Catricalà sono una testimonianza di apertura costante del Museo alle variegate interpretazioni del messaggio artistico che con Micol Assaël si focalizza sul linguaggio del mare attraverso l'analisi del fenomeno delle maree, della luce e del suono. Il Riso presenta ancora una volta una mostra di rinnovato valore culturale.