Michele Spanghero – Spacing

Padova - 07/10/2016 : 30/10/2016

Multiplo inaugura Spacing, mostra personale di Michele Spanghero, artista che declina il suo operare tra il sonoro e il visivo.

Informazioni

  • Luogo: MULTIPLO
  • Indirizzo: via G. Bruno 24/B - Padova - Veneto
  • Quando: dal 07/10/2016 - al 30/10/2016
  • Vernissage: 07/10/2016 ore 19
  • Autori: Michele Spanghero
  • Curatori: Stefano Coletto
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al venerdì 15.30 – 19.00 sabato 9.00 – 13.00 oppure su appuntamento

Comunicato stampa

Venerdì 7 ottobre Multiplo inaugura Spacing, mostra personale di Michele Spanghero, artista che declina il suo operare tra il sonoro e il visivo.
La mostra, a cura di Stefano Coletto, rimarrà visitabile fino al 30 ottobre.

Il progetto espositivo di Spacing mira a sintetizzare per la prima volta in modo organico Studies on the Density of White, serie fotografica iniziata da Spanghero nel 2010 e a tutt’oggi in fieri

La serie consta di centinaia di immagini che portano la fotografia al suo limite espressivo: lo studio delle composizioni di elementi architettonici anonimi rende, attraverso gli scatti di Spanghero, i soggetti astratti e quasi irriconoscibili per l’alternarsi di diverse tonalità di grigio.
I volumi, le superfici, i tagli di ombra e luce affiorano da e nel bianco. In questo modo sembra sparire il referente e l’indicalità fotografica si fa codice, elemento linguistico.
Questo approccio radicale e minimalista, scevro da volontà di rappresentazione, permette il raggruppamento di queste singole fotografie per connessioni formali, attraverso l'associazione per somiglianza di segni, in una grammatica sintagmatica, in grado di produrre frasi e aforismi di per se stessi evidenti.
In occasione di Spacing verrà presentata una selezione di opere, un'ipotesi di immagini in dialogo formale tra loro.
La mostra è accompagnata da una pubblicazione inedita dedicata al progetto Studies on the Density of White e da una tiratura limitata di multipli d’artista progettata e realizzata appositamente per questa occasione.


Michele Spanghero (Gorizia, 1979)
La sua attività artistica spazia dal campo della musica e della sound art alla ricerca fotografica.
Ha esposto e si è esibito in vari contesti internazionali quali Darb 1718 Center (Il Cairo), Museum of Modern Art (Istanbul), MAGASIN Centre National d’Art Contemporain (Grenoble), Stroom Foundation (L’Aja), Festival Tina-B (Praga), Vžigalica Galerija (Ljubljana), Mestna Galerija (Nova Gorica), Academy of Fine Arts (Cincinnati), Ambasciata Italiana (Bruxelles), Mart – Museo d'Arte Trento e Rovereto, Galleria Nazionale dell’Umbria, Fondazione Bevilacqua La Masa (Venezia), Tempio di Adriano (Roma), Galleria Civica (Modena) ed è stato recentemente selezionato a partecipare alla prossima 16ma Quadriennale di Roma.
www.michelespanghero.com