Michele Della Maestra – Vuoti a perdere

Medole - 16/03/2014 : 06/04/2014

I quadri dell’artista bresciano saranno esposti nei locali della torre gonzaghesca.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO CIVICA RACCOLTA D’ARTE MODERNA - TORRE CIVICA
  • Indirizzo: Piazza Castello - Medole - Lombardia
  • Quando: dal 16/03/2014 - al 06/04/2014
  • Vernissage: 16/03/2014 ore 17
  • Autori: Michele Della Maestra
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Dal mercoledì al sabato 15.30 – 18.30; domenica 10.00 – 12.00 e 15.30 – 18.30
  • Patrocini: Provincia di Mantova, Provincia di Brescia, Comune di Calvisano, Sistema dei Musei Mantovani, ILikeMuseo, Istituto Statale d'Arte "A. Dal Prato" di Guidizzolo, Terre dell’Alto Mantovano, Associazione Pro Loco Medole, Associazione Colline Moreniche del Garda, Comunità del Garda, Associazione Excursus, Associazione ArteAmici, Associazione Culturale Presentarsì.

Comunicato stampa

Vuoti a perdere è il titolo della mostra del pittore bresciano Michele Della Maestra che sarà inaugurata alla Civica Raccolta d’Arte il 16 marzo 2014, presso la Torre Civica di Piazza Castello di Medole (MN).
L’esposizione, ideata dalla Pro Loco di Medole e organizzata e promossa dal Comune di Medole – Assessorato alla Cultura e dalla Civica Raccolta d’Arte, rientra nelle iniziative del progetto didattico I Like Museo del Sistema dei Musei Mantovani, dedicato alle scuole superiori del territorio provinciale mantovano, e beneficia in particolare dei frutti della collaborazione con le classi 4A e 4C dell’Istituto d’Arte A

Dal Prato di Guidizzolo e con i loro insegnanti Mirella Monacelli e Mauro Tirelli. La mostra gode del sostegno della Cooperativa sociale Charta.

Giovanni Magnani, presidente della Pro Loco di Medole e conservatore della Civica Raccolta d’Arte, osservando l’opera dell’artista sostiene: “I quadri di Michele Della Maestra raccolgono una sfida originaria che il mondo impone all’uomo. Essi portano alla luce l’eterna lotta tra visibile e invisibile e mettono lo sguardo dello spettatore nella disposizione di dover scegliere cosa vedere restando però sul confine di ciò che non può essere visto. I soggetti apparentemente placidi di queste nature sollecitano invece una spontanea e vivace esplorazione della loro intimità, che subito ci appartiene”.

Michele Mori, in arte Michele Della Maestra, è nato il 7 gennaio 1959 a Calvisano (BS). Diplomatosi all’Istituto d’arte di Guidizzolo (MN), ha frequentato per un periodo l’Accademia di Belle Arti di Venezia, scegliendo poi di abbandonarla e di intraprendere, ancora molto giovane, il proprio percorso di originale osservatore della realtà e delle sue forme. Ha partecipato a numerose esposizioni collettive, non solo in ambito bresciano, e vanta al suo attivo diverse mostre personali. Vive e lavora a Calvisano dove svolge l’attività di artigianato decoratore.

Il catalogo dell’esposizione sarà pubblicato nelle edizioni dell’Associazione culturale PresentartSì e rappresenterà il XV volume della collezione dei “Quaderni medolesi d’Arte”. Il libro, oltre ai testi critici di Luca Cremonesi, Vanda Sabatino, Fabrizio Migliorati e Paolo Capelletti, conterrà contributi scritti dagli studenti dell’Istituto d’Arte di Guidizzolo.