Michael Vincent Manalo – The Remembrances of the Soul

Roma - 09/05/2014 : 10/06/2014

Le opere del giovane artista filippino vengono realizzate attraverso la manipolazione di immagini,creando composizioni visionarie, oniriche e surreali,capaci di rappresentare gli stati d'animo umani e darne immagini vivide e suggestive.

Informazioni

  • Luogo: ROSSO 20 SETTE ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via del Sudario 39 (Largo Argentina) - Roma - Abruzzo
  • Quando: dal 09/05/2014 - al 10/06/2014
  • Vernissage: 09/05/2014 ore 18,30
  • Autori: Michael Vincent Manalo
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: dal martedì al sabato 11.00 - 19.30 Domenica su appuntamento lunedì chiuso

Comunicato stampa

Rosso20sette arte contemporanea ha il piacere di presentare a Roma la personale del giovane artista Michael Vincent Manalo(Manila 1986) dal titolo "The Remembrances of the Soul", la mostra che si inaugurerà venerdì 9 Maggio 2014 alle ore 18.30 nello spazio di vicolo del Governo Vecchio con il Patrocinio dell'Ambasciata delle Filippine sarà composta da quattordici opere fotografiche realizzate su acciaio e un'installazione. Le opere del giovane artista filippino vengono realizzate attraverso la manipolazione di immagini,creando composizioni visionarie, oniriche e surreali,capaci di rappresentare gli stati d'animo umani e darne immagini vivide e suggestive.

Manalo se pur giovanissimo in questi ultimi anni ha esposto in Australia,Germania,Italia,Giappone,Georgia,Italia,,Polonia,Gran Bretagna e Stati Uniti. Nel 2010 ha vinto il premio Chianciano per l'arte contemporanea,nel 2011 ha vinto il Redmont Digital Art Festival di Washington.Tutte le opere esposte saranno pubblicate su un catalogo a colori a tiratura limitata con testo di Francesca Valentini

Micheal Vincent Manalo è nato a Manila nel 1986,se pur giovanissimo ha già esposto in gallerie e musei di tutto il mondo. Realizza la sua prima mostra personale presso la Galleria Wzgorze in Polonia , nello stesso anno vince il premio Chianciano terme per l'Arte Contemporanea ed espone con una sua personale nella galleria Kulay-Diwa di Manila.Nel 2011 realizza una sua personale presso Box Heart Gallery di Pittsburgh,nello stesso anno vince l'importante Redmont Digital Art Festival di Washington ed espone presso la Kakian House di Tokyo.Il 2012 si apre con l'esposizione presso Orchard Windows Gallery di New York e la Siauliai Gallery in Lituania,nello stesso anno espone anche a Londra,Valencia e a Tbilsi in Georgia.Nel 2013 espone presso la Zhuzihu Arts C, Taipei di Taiwan , Georgian National Museum di Tbilsi e LITMUS Gallery di Ansan in Corea del Sud.