MAXXIinWeb – Michelangelo Pistoletto

Roma - 27/10/2011 : 27/10/2011

La scrittrice e critica di fama internazionale, Romy Golan docente di contemporaneo all'Università di Yale, incontra al MAXXI Michelangelo Pistoletto, uno dei maestri dell’Arte Povera artista, pittore e scultore italiano celebrato in Italia e all’estero con grandi mostre. Sono loro i protagonisti del quarto appuntamento di MAXXIinWeb.

Informazioni

Comunicato stampa

Romy Golan intervista MICHELANGELO PISTOLETTO

in live streaming gratuito su www.telecomitalia.com

a seguire Giulio Cappellini | Olivo Barbieri | Francesco Vezzoli |
Fernando e Humberto Campana | Moreno Cedroni


Roma 24 ottobre 2011. Giovedì 27 ottobre alle 21.00 la scrittrice e critica di fama internazionale, Romy Golan docente di contemporaneo all'Università di Yale, incontra al MAXXI Michelangelo Pistoletto, uno dei maestri dell’Arte Povera artista, pittore e scultore italiano celebrato in Italia e all’estero con grandi mostre. Sono loro i protagonisti del quarto appuntamento di MAXXIinWeb



Il progetto, a cura di MAXXI e Telecom Italia, prevede nove incontri con altrettanti “big” della creatività contemporanea che Telecom Italia rende disponibili gratuitamente al pubblico del web, in streaming live e on demand, sul sito www.telecomitalia.com.
Gli incontri si svolgono all’Auditorium del MAXXI (via Guido Reni 4 A, Roma), con ingresso libero fino a esaurimento posti, ma possono essere seguiti in streaming sul web da un ampio pubblico, che può interagire attraverso una live chat (http://maxinweb.telecomitalia.com) o sui social network sia del MAXXI sia di Telecom Italia (come Facebook e Twitter). I protagonisti degli appuntamenti (architetti, artisti, fotografi e creativi di fama internazionale) raccontano le loro idee e opere, il metodo con cui lavorano e il loro personale rapporto tra creatività e nuove tecnologie.
Moderatori della chat: la giornalista Laura Larcan e i curatori del MAXXI Alessandro D’Onofrio e Emila Giorgi.

Michelangelo Pistoletto (Biella 1933) è un artista, pittore e scultore italiano, protagonista della corrente dell'Arte Povera nata e teorizzata da Germano Celant intorno alla metà degli anni Sessanta tra Roma e Torino. I Quadri specchianti, sono alla base della sua produzione artistica e riflessione teorica a partire dakl 1962 grazie ai quali sarà conosciuto in tutto il mondo. Nel corso degli anni Novanta, con Progetto Arte e con la creazione a Biella di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto e dell’Università delle Idee, Pistoletto mette l’arte in relazione attiva con i diversi ambiti del tessuto sociale al fine di ispirare e produrre una trasformazione responsabile della società. Nel 2003 Michelangelo Pistoletto è stato insignito del Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia mentre nel 2007 riceve a Gerusalemme il Wolf Foundation Prize in Arts, “per la sua carriera costantemente creativa come artista, educatore e attivatore, la cui instancabile intelligenza ha dato origine a forme d'arte premonitrici che contribuiscono ad una nuova comprensione del mondo”.

Prossimi appuntamenti: Giulio Cappellini (10 novembre), Olivo Barbieri (17 novembre), Francesco Vezzoli (24 novembre), Fernando e Humberto Campana (1 dicembre), Moreno Cedroni (15 dicembre).