MaToSto: Un secolo di creatività tra arte e commercio

Torino - 02/11/2020 : 29/11/2020

Un progetto di riscoperta e valorizzazione dei marchi che hanno fatto la storia industriale e artistica del territorio.

Informazioni

  • Luogo: ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI
  • Indirizzo: Via Dell'accademia Albertina 6 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/11/2020 - al 29/11/2020
  • Vernissage: 02/11/2020 ore 17
  • Curatori: Stefano W. Pasquini
  • Generi: documentaria, disegno e grafica
  • Orari: Aperta sabato e la domenica dalle 10 alle 18 e su appuntamento chiamando lo 011-0897370.

Comunicato stampa

Questa mostra è la conclusione di un percorso didattico proposto dal progetto MATOSTO® a della Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Torino e di ISMEL - Istituto per la Memoria e la Cultura del Lavoro, dell’Impresa e dei Diritti Socialiche, cheha coinvolto la classe di Tecniche Grafiche Speciali del professor Stefano W. Pasquini in un progetto di riscoperta e valorizzazione dei marchi che hanno fatto la storia industriale e artistica del territorio


Nel corso di un semestre, gli studenti hanno analizzato l'estetica di una serie di marchi, legati perlopiù al comparto tessile, dei primi anni della catalogazione, dal 1926 ai primi anni '30, di aziende che nel corso degli anni hanno perso la loro operatività. In un'operazione a metà tra il nostalgico e il tecnologico, utilizzando l'importante catalogazione della Camera di commercio, che ora è aperta a tutti sul sito www.matosto.it, gli allievi del corso di Tecniche Grafiche Speciali hanno voluto pensare a una contemporaneizzazione di questi marchi, catapultandoli negli ambiti a loro familiari: quello della grafica, dell'arte contemporanea, della fotografia e della pubblicità.
Il risultato è una serie di opere creative, per la maggior parte digitali, che ci offre la possibilità di vedere come sarà il futuro delle immagini che ci circondano. Questa mostra inoltre parla della condizione dell'artista contemporaneo, che già dall'inizio del secolo scorso ha avuto la necessità di bilanciare i suoi bisogni primari – che paradossalmente sono quelli di produrre arte – con quelli secondari. Storicamente abbiamo visto quanto sia stato difficile per alcuni artisti mantenere il proprio studio e ritagliarsi il tempo per la propria ricerca artistica, mentre oggi è la norma che un artista operi in collaborazione con aziende e istituzioni per percorsi creativi che spaziano in campi tra i più diversi tra loro, dandoci anche un'idea di come sarà la creatività del futuro.
Come sottolinea il Presidente della Camera di commercio di Torino, Dario Gallina: “Ringrazio gli studenti e i loro docenti per l’accurato lavoro di attualizzazione di alcuni marchi storici del nostro archivio Matosto®. Questa esposizione rappresenta la continuità tra il passato produttivo torinese, quello presente e quello futuro: un territorio di imprese ed attività economiche creative, innovative e dinamiche, sempre pronte ad affrontare le sfide dei nuovi mercati e a stare al passo con le nuove tecnologie.”
La mostra è accompagnata da un catalogo edito da Albertina Press.