Massimiliano Pelletti – MOSS

Pietrasanta - 08/09/2013 : 29/09/2013

L’artista presenta un’installazione interattiva con il pubblico formata da un antico bassorilievo in marmo rappresentante il ritratto di un uomo di fine Ottocento, su tale ritratto Pelletti tramite un sistema idrico fa scorrere continuamente acqua in modo che sopra la lastra in marmo con il ritratto dell’ormai defunto si sviluppino nuove forme di vita come il muschio.

Informazioni

  • Luogo: B-A-D
  • Indirizzo: piazza Crispi, 10 - Pietrasanta - Toscana
  • Quando: dal 08/09/2013 - al 29/09/2013
  • Vernissage: 08/09/2013 ore 18,30
  • Autori: Massimiliano Pelletti
  • Curatori: Enrico Mattei
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Massimiliano Pelletti chiude il calendario della project room, a cura di Enrico Mattei presso lo spazio b-a-d, con il progetto MOSS dal 08 al 29 Settembre 2013 in Piazza Crispi 10 a Pietrasanta.
L’artista presenta un’installazione interattiva con il pubblico formata da un antico bassorilievo in marmo rappresentante il ritratto di un uomo di fine Ottocento, su tale ritratto Pelletti tramite un sistema idrico fa scorrere continuamente acqua in modo che sopra la lastra in marmo con il ritratto dell’ormai defunto si sviluppino nuove forme di vita come il muschio

Queste vanno ad impossessarsi pian piano della figura fino a modificarle quasi i canoni di riconoscimento, a trasformarla. Tale lavoro è abbinato ad una scritta realizzata con neon industriali, asettica, minimale ma anche di forte impatto luminoso in cui lo spettatore è portato ad interagire tramite una pedaliera che trasforma la scritta da LOVE in LIVE. Con questo lavoro Pelletti vuole fornire una fonte di luminosità vitale ed indispensabile x la crescita della nuova vita (muschio) sopra il bassorilievo e dall’altra pone lo spettatore davanti all’unicità di un concetto molto esplicito, ovvero che vita e amore sono due cose complementari e soprattutto che, una vita se vissuta con amore è qualcosa che rimane vivo nel tempo anche dopo la morte.