Martesana: dall’Adda a Milano. Un viaggio in cartolina

Vaprio d'Adda - 16/10/2015 : 25/10/2015

Alla scoperta di un territorio ricco di storia, natura e tradizione. Allestita in concomitanza con Antiquariato Nazionale, presso Villa Castelbarco, la mostra si compone di un'importante collezione di cartoline e illustrazioni che tracciano il racconto di un viaggio attraverso i borghi nelle vicinanze del fiume Adda e del naviglio Martesana.

Informazioni

  • Luogo: HOTEL VILLA CASTELBARCO
  • Indirizzo: Via Per Concesa 4 - Vaprio d'Adda - Lombardia
  • Quando: dal 16/10/2015 - al 25/10/2015
  • Vernissage:
  • Generi: documentaria
  • Orari: Lun – Mar – Mer – Gio dalle 15.00 alle 20.00 Ven dalle 15.00 alle 23.00 Sab – Dom dalle 10.30 alle 20.30
  • Biglietti: aperta al pubblico a pagamento: biglietto Euro 10 – ridotto Euro 6
  • Email: antiquariato.press@geodecom.it
  • Uffici stampa: GEODE

Comunicato stampa

Vaprio d’Adda, luglio 2015 – Una passione lunga una vita. Quella di Rino Tinelli, collezionista e cultore di storia e tradizioni lombarde, che nel corso degli anni ha raccolto numerose testimonianze legate alla quotidianità trascorsa lungo Adda e Martesana, importanti corsi d'acqua situati a nord di Milano. La mostra "Martesana: dall'Adda a Milano

Un viaggio in cartolina" nasce proprio dalla passione, dalle continue ricerche e dal desiderio di Tinelli, cittadino di Trezzo sull’Adda, di valorizzare lo straordinario patrimonio legato ad una regione che ha fatto di Adda e Martesana una risorsa inestimabile in termini di sviluppo sociale, culturale ed economico.
Adda e Martesana saranno le protagoniste della mostra collaterale presentata nell'ambito della rassegna Antiquariato Nazionale, dedicata all’arte e alle antichità italiane e internazionali, che si svolgerà a Vaprio d'Adda in Villa Castelbarco, dal 17 al 25 ottobre 2015. "Martesana: dall'Adda a Milano. Un viaggio in cartolina" si preannuncia come un appuntamento di particolare interesse storico-culturale tanto da aver ricevuto il Patrocinio di Expo 2015 per il suo grande valore divulgativo.

Sono la più fresca acqua nostrana, che sa di
fieno, lombarda, manzoniana, nata dai
nostri monti, tutta ambrosiana, sono la
Martesana!

Recitava così Luigi Medici, poeta lombardo, nel suo componimento Acqua Nostrana del 1926. E Tinelli, curatore della mostra di Antiquariato Nazionale, con maestria è riuscito a





realizzare la rappresentazione plastica di una vita passata sulle rive dell'Adda e della Martesana. Attraverso una pregevole collezione di cartoline e illustrazioni, Tinelli conduce il visitatore in un racconto fatto di lavoro e fatica, ma anche divertimento nei borghi situati tra le Prealpi e Milano.

"Adda e Martesana per moltissimi anni sono stati le più importati vie d'acqua del nord Italia" spiega Tinelli. "E le tante cartoline che le raffigurano, stampate in epoche diverse, ne sono la prova. Ne ho cercate e raccolte tantissime e queste compongono un piccolo tesoro che racchiude in sé la storia di un paese e della sua gente.”

Guardare oggi questi piccoli tesori, organizzati e allestiti all'interno di una location come Villa Castelbarco, sarà come rivivere personaggi, costumi, opere e angoli sconosciuti di una storia che merita ancora di essere conosciuta e trasmessa anche ai più giovani.
"Siamo lieti di aver ottenuto il Patrocinio di Expo 2015" spiega Armando Fusi, organizzatore della manifestazione. "Siamo convinti, infatti, che la mostra "Martesana: dall'Adda a Milano. Un viaggio in cartolina" sia una preziosa occasione di valorizzazione degli stili di vita del passato, i più sostenibili e in armonia con l'ambiente. Quindi l'importante riconoscimento da parte di Expo ci conferma che questo evento sarà particolarmente significativo per il nostro territorio".
Tutte le informazioni aggiornate su Antiquariato Nazionale e sulla mostra sono disponibili sul sito www.villacastelbarco.com.