Maroesjka Lavigne – Island

Roma - 24/05/2013 : 24/06/2013

Un viaggio tra volti e paesaggi di un'Islanda sospesa tra due stagioni: primavera e inverno.

Informazioni

  • Luogo: LABORATORI VISIVI
  • Indirizzo: via dei Campani, 70b - Roma - Lazio
  • Quando: dal 24/05/2013 - al 24/06/2013
  • Vernissage: 24/05/2013 ore 19
  • Autori: Maroesjka Lavigne
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Inaugura venerdì 24 maggio a Roma, presso Laboratori Visivi, la mostra fotografica Ísland, di Maroesjka Lavigne, un viaggio tra volti e paesaggi di un'Islanda sospesa tra due stagioni: primavera e inverno.

Nebbia, vapore, neve, interni silenziosi, persone silenziose, un pullman imbiancato da una tormenta, una volpe

Questi sono alcuni degli appunti visivi che la giovane fotografa belga Maroesjka Lavigne ha fissato durante i 4 mesi passati in Islanda – un viaggio iniziatico, il primo da sola – al volante della sua auto mentre fuori il paesaggio scorre come “una scena molto lenta di un film con una piacevole musica di sottofondo”.

Le forme e i colori degli spazi isolati della terra dei geyser diventano immagini di due stagioni molto diverse della vita dell'isola e dei suoi abitanti. All'inizio del master in fotografia all'Università di Ghent (Belgio), Maroesjka Lavigne parte per l'Islanda. È primavera e i cieli azzurri, le acque termali, il verde dei prati sono le immagini che si impongono con forza. Tornata in Belgio però si accorge presto che il lavoro non è completo, decide così di ritornare in Islanda in inverno, quando le atmosfere sono più cupe e le persone più chiuse.

La giovane fotografa – il cui lavoro viene esposto per la prima volta in Italia – è stata selezionata nel 2012 dal Foam Talent di Amsterdam, il prestigioso contest internazionale che ogni anno premia 16 tra i più talentuosi giovani fotografi esponendo e pubblicando i loro lavori. A soli 24 anni Maroesjka Lavigne ha già pubblicato su riviste cartacee e online di mezzo mondo, dalla Gran Bretagna al Giappone, dalla Francia all'Australia.

La mostra fotografica “Ísland” è anche occasione per inaugurare il nuovo spazio espositivo dell'associazione Laboratori Visivi, un centro polivalente votato allo sviluppo, alla formazione e alla fruizione di cultura fotografica. La “nuova casa” di Laboratori Visivi si trova nel quartiere di San Lorenzo a Roma, luogo tradizionalmente legato alla fotografia e alle arti visive in genere.



Maroesjka Lavigne (1989, Belgio) ottiene il master in Fotografia alla Ghent University nell'estate del 2012. Il suo lavoro è stato esposto al Foam Talent di Amsterdam (Olanda), The Photoacademy award a Den Haag (Olanda) e presso “44 gallery” di Bruges (Belgio).
Sempre nel 2012 ha auto-pubblicato il suo lavoro fotografico ‘Ísland’ (200 copie) in collaborazione con Rutger de Vries, e la Werkplaats typografie di Arnhem.
Attualmente vive e lavora a Ghent, Belgio.
http://www.maroesjkalavigne.be

Laboratori Visivi è una realtà associativa che dal 2007 si occupa di promozione e diffusione della cultura e dell'attività fotografica. Organizza eventi, incontri, corsi, mostre, workshop. Sviluppa progetti fotografici, individuali e collettivi. La sua nuova sede a Roma ospita una biblioteca fotografica, una sala di posa, uno spazio per la formazione, uno spazio espositivo.
www.laboratorivisivi.it