Mario Dondero – La resistenza sul Polesine

Milano - 08/09/2014 : 15/09/2014

Una mostra di scatti fotografici che Mario Dondero ha dedicato alla Resistenza nel Polesine.

Informazioni

  • Luogo: CINEMA MEXICO
  • Indirizzo: Via Savona, 57 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 08/09/2014 - al 15/09/2014
  • Vernissage: 08/09/2014 ore 21
  • Autori: Mario Dondero
  • Generi: fotografia, serata – evento, personale
  • Uffici stampa: DAVIS & CO

Comunicato stampa

ilano, lunedì 8 settembre, ore 21.00
AL CINEMA MEXICO "I LUNEDì DELLA RESISTENZA"

Inaugurazione della mostra fotografica
LA RESISTENZA SUL POLESINE
di MARIO DONDERO

A seguire proiezione dei film
QUANDO I TEDESCHI NON SAPEVANO NUOTARE (21.30) e
RACCONTI D'AMORE (22.40)
di ELISABETTA SGARBI

Saranno presenti Mario Dondero e Elisabetta Sgarbi


La “casa del pastore” La partigiana Lidia Bellodi La Foce del Po Laura Morante in Racconti d’amore

Un lunedì speciale al Cinema Mexico per ricordare l'8 settembre del '43, data cruciale in cui la firma dell'armistizio coincide con l'inizio della Guerra Partigiana: in anteprima una mostra di scatti fotografici che Mario Dondero ha dedicato alla Resistenza nel Polesine, tre dei quali chiudono il film di Elisabetta Sgarbi Quando i tedeschinon sapevano nuotare, che da oltre un mese, tutti i lunedì, accompagna la proiezione di Racconti d'amoreal Cinema Mexico. Così sarà ancora l'8 settembre con la proiezione straordinaria di Quandoi tedeschi non sapevano nuotare(ore 21.30) ea seguire Raccontid'amore (ore 22.40), idue film di Elisabetta Sgarbi che, dopo il successo riscontrato nella serata della presentazione e nei cinema delle principali città italiane, sono in programma ogni lunedì del mese di agosto. Conquesti due film, entrambi presentati all’ultima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, Elisabetta Sgarbi scrive una doppia pagina cinematografica sulla Resistenza e sull'amore al tempo della guerra. I due film, che Pezzotta ha definito sul Corriere della Sera, 'film gemelli', hanno avuto un grande successo di pubblico: Racconti d'amore, col suo cast d'eccezione (Laura Morante, Elena Radonicich, Andrea Renzi, Sabrina Colle, Tony Laudadio, Michela Cescon, Ivana Pantaleo, Rosalinda Celentano) è infatti in proiezione da due mesi e ha girato in molte sale italiane. La mostra La resistenza sul Polesineè a cura della Galleria Ceribelli e allestita da Luca Volpatti.

Mario Donderoè un grande super-testimone della Storia, non ha mancato mai gli appuntamenti più importanti: in montagna durante la guerra di Liberazione, nella Parigi di Beckett, di Sartre e di Theodorakis, nella Roma di Pasolini, ad Atene per il processo a Panagulis, nella Spagna di Franco e nel Portogallo di Salazar, nella Praga della Primavera, nella Cambogia dei khmer rossi, a Berlino nei giorni della caduta del Muro. La resistenza sul Polesine si inaugura lunedì alle 21.00. In mostra gli scatti che il fotografo ha fatto sui luoghi della Resistenza con lo scopo di documentare ciò che oggi rimane di quelle strade e di quei muri dove furono fucilati molti partigiani, una testimonianza importante per salvare la memoria dall'oblio. Alcuni di quegli scatti sono stati utilizzati dalla regista Elisabetta Sgarbi nel suo film.

Mario Dondero, nato a Milano nel 1928, è uno dei più noti fotoreporter italiani. Giovanissimo partecipa alla Resistenza in Val d’Ossola. Negli anni ’50 frequenta il famoso Bar Giamaica, vicino all’Accademia di Brera, a Milano, dove si incontrano intellettuali, artisti e fotografi. Dopo alcune esperienze da giornalista, comincia a collaborare comefotografo a varie testate italiane (Le Ore, Cinema Nuovo, Il Mondo ). Vive per più di quarant’anni a Parigi e gira il mondo per realizzare reportage di impegno politico e sociale, pubblicati in Italia e all’estero. Ritorna in Italia alla fine degli anni ’90 e si stabilisce a Fermo nelle Marche. Continua a girare il mondo e a ritrarre gli uomini e la loro storia, per giornali, riviste e associazioni umanitarie come Emergency. Ha esposto le sue fotografie in mostre personali e collettive in Italia e in molti Paesi. E’ membro onorario della Compagnia Unica dei Portuali di Genova.

Elisabetta Sgarbiè Direttore Editoriale della Casa Editrice Bompiani. Ha esordito alla regia nel 1999. Ha ideato, e ne è Direttore Artistico, il festival La Milanesiana. Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia e Teatro. I suoi film hanno partecipato ai più importanti Festival cinematografici: Venezia, Locarno, Cannes, Torino, Roma, Londra, New York. Info: www.elisabettasgarbi.it/www.bettywrong.com