Marina Girardi – Le Canzoni della Donna Albero

Bologna - 25/03/2018 : 10/05/2018

Un libro e un disco raccontano la storia di una bambina che, seguendo le tracce degli animali, fugge dal labirinto della città e arrampica colline, attraversa tempeste, cavalca calanchi, cade nei fiumi, si perde nella neve che copre le montagne. E più si avvicina a rami e radici, più distinta si fa la voce della Donna Albero.

Informazioni

  • Luogo: BLU GALLERY
  • Indirizzo: via Don G.Minzoni 9 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 25/03/2018 - al 10/05/2018
  • Vernissage: 25/03/2018 ore 19
  • Autori: Marina Girardi
  • Generi: arte contemporanea, personale, disegno e grafica

Comunicato stampa

Un libro e un disco raccontano la storia di una bambina che, seguendo le tracce degli animali, fugge dal labirinto della città e arrampica colline, attraversa tempeste, cavalca calanchi, cade nei fiumi, si perde nella neve che copre le montagne. E più si avvicina a rami e radici, più distinta si fa la voce della Donna Albero.

“Vorrei rimanere a fissare per ore uno scheletro d'albero
fino a provare brividi per lo stupore nel vedere quanto m'assomiglia”


Marina Girardi è un' autrice di storie a fumetti e canzoni illustrate


Il suo lavoro si nutre di incontri e osservazioni che nascono durante vagabondaggi in luoghi dove l’uomo e la natura sanno parlare tra loro.
Per la casa editrice Topipittori ha di recente pubblicato Capriole, autobiografia a fumetti di un'infanzia nomade. Per Becco Giallo editore ha realizzato L’argine, a quattro mani con il suo compagno, il disegnatore Rocco Lombardi, con cui ha creato anche Nomadisegni: un progetto di laboratori itineranti di fumetto per raccontare le storie nascoste dentro al paesaggio. Insieme vivono su un crinale boscoso dell'Appennino bolognese.
Spesso al sabato dipinge in strada a Bologna, con la sua bicicletta da pittrice. Poi la domenica torna in montagna a cantare la Canzoni della Donna Albero.
www.magira.altervista.org



LIBRO
pagine 32
formato 26x26 cm

CD
Marina Girardi: voce, chitarra
Josè Salgado: percussioni
Paolo Schena: chitarre, ukulele

Tutte le canzoni sono scritte e composte da Marina Girardi
Registrazioni e mixaggio: Enzo Cimino