Margherita Saccà – Sensi

Venetico Superiore - 09/08/2013 : 18/08/2013

Mostra personale d’arte contemporanea di Margherita Saccà.

Informazioni

  • Luogo: URBAN CENTER
  • Indirizzo: Via San Nicolò - Venetico Superiore - Sicilia
  • Quando: dal 09/08/2013 - al 18/08/2013
  • Vernissage: 09/08/2013 ore 19
  • Autori: Margherita Saccà
  • Curatori: Marina Ciangoli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lun-ven 19,30-24 - sab 19,30-1,00 - dom 10,00-13,00 e 19,30-1,00
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: www.orizzontecontemporaneo.it
  • Email: ufficiostampa@orizzontecontemporaneo.it
  • Patrocini: Comune di Venetico (ME) Proloco di Venetico (ME) Regione Sicilia

Comunicato stampa

Venerdì 9 Agosto alle ore 19 si inaugura la personale della giovane pittrice siciliana Margherita Saccà. I visitatori saranno accolti nella restaurata sede settecentesca dell’Urban Center, facente parte di un largo progetto di rivalutazione storico-urbana ad impatto ecosostenibile



L’esposizione, organizzata da Orizzonte contemporaneO con il patrocinio del Comune e Pro Loco di Venetico, e Regione Sicilia, intende evidenziare la duplicità dei sensi dell’Estetica e dunque, se da un lato abbiamo l’accezione che ci porta verso la conoscenza e percezione del reale tramite la mediazione dei sensi, dall’altro abbiamo l’elemento culturologico che, come da prassi, si eleva ad un sapere verticale dando luogo ad un’astrazione che altro non è, se non il culmine della significanza ideale data dal piacere intellettuale, a seguito della soddisfazione dei sensi.

Nell’indagine artistica di Margherita Saccà convergono entrambi i significati della disciplina estetologica, fatta di conoscenza e sfruttamento polisensoriale e di una ricerca dell’armonia delle forme e delle cromie. Per Saccà la fruizione corporale e sensoriale, la ricerca della materia, viene prima del soggetto stesso. Ciò non toglie che, un passo oltre vi sia da compiere, che il Bello non sia solo una questione di forma e materia, ma anche di significato, finendo per incedere in quel piacere intellettuale che poc’anzi si menzionava.
Tatto e vista sono i sensi sovrani nella ricerca artistica di Saccà, ma molteplici sono i significati e umori che si svelano dalla coltre del dato fenomenologico.

Le 26 opere saranno esposte fino al 18 Agosto e il fruitore potrà ammirare il percorso artistico finora compiuto dalla giovane pittrice, consistente in cicli pittorici aperti, composti da: Profumo di mare, L’eterno inseguirsi del giorno con la notte, Particolari paesaggi e Melanconia, accompagnati da una serie di bozzetti, che a dispetto della stessa definizione, sono opere valide e concluse in se stesse.