Marco Ceccarini – L’uomo pavone

Urbino - 14/11/2012 : 31/05/2013

Ceccarini invade con i suoi colori il mondo degli oggetti: da quelli piu' legati alla moda come i manichini ai comuni oggetti della vita quotidiana come le sedie.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO SANZIO
  • Indirizzo: Via G. Matteotti - Urbino - Marche
  • Quando: dal 14/11/2012 - al 31/05/2013
  • Vernissage: 14/11/2012 ore 18.30
  • Autori: Marco Ceccarini
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Marco Ceccarini (Urbino, 1953), presenta la mostra "L'uomo pavone" nel teatro Sanzio di Urbino per la durata della stagione teatrale 2012/13. La sua tematica impostata sull'apparire e l'essere dell'uomo si inserisce nella corrente di pensiero del gesuita spagnolo, Baltasar Gracian. Ceccarini invade con i suoi colori il mondo degli oggetti: da quelli più legati alla moda come i manichini a quelli estratti dalla vita quotidiana come le seggiole. La tecnica e l'uso di materiali preziosi rimanda alle raffinate eleganze di Bisanzio e delle corti barocche d'Europa, senza dimenticare le immagini inquietanti delle Secessioni dell'inizio del Novecento



Affascinato dalle origini primordiali dell’espressione artistica viaggia attraverso l’America Latina e l’Europa. Approda a Roma dove lavora come grafico presso Armando Curcio editore. Tornato a Urbino rielabora con un linguaggio assolutamente personale il senso delle sue esperienze.
In mostra la sua opera più recente che comprende oggetti e quadri, superfici che accolgono colori metallici e luminescenti. Il piumaggio colorato del pavone suggerisce all’artista l’utilizzo dell’antica tecnica cloisonniste che consisteva nel racchiudere le campiture cromatiche entro il limite netto di un contorno sia nelle vetrate che negli smalti.

La mostra, progettata e realizzata da mjras, è il settimo evento promosso dalla rete Infinitamente Salvi. (www.infinitamentesalvi.it)