Marcello Maloberti – Martellate (Scritti fighi 1990-2019)

Torino - 29/10/2019 : 03/11/2019

MARTELLATE (SCRITTI FIGHI 1990-2019) è una raccolta di scritte, sotto forma di slogan, che hanno accompagnato Marcello Maloberti in quasi un trentennio di poetica.

Informazioni

  • Luogo: ASPESI STORE
  • Indirizzo: Galleria S. Federico 46 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 29/10/2019 - al 03/11/2019
  • Vernissage: 29/10/2019 ore 18.30-21.30
  • Autori: Marcello Maloberti
  • Generi: performance – happening, serata – evento
  • Orari: Gli eventi MARTELLATE della settimana di Artissima: 29 Ottobre, ore 18:30 - 21:30 ↳ ASPESI Store Galleria S. Federico 46, Torino 1 Novembre, ore 16:00 ↳ Artissima Corraini Book Corner

Comunicato stampa

MARTELLATE (SCRITTI FIGHI 1990-2019) è una raccolta di scritte, sotto forma di slogan, che hanno accompagnato Marcello Maloberti in quasi un trentennio di poetica.

Pubblicato da Flash Art, è un susseguirsi di pensieri che, scritti a pennarello nero, irrompono sulla pagina bianca come l'urgenza di un titolo. Domani, martedi 29 Ottobre, MARTELLATE, sotto forma di sei grandi opere, martelleranno le vetrine dell' ASPESI Store di Torino, alla presenza di Marcello Maloberti in conversazione con i publishers di Flash Art. Un progetto speciale che si fa libro, opera e t-shirt in edizione limitata


Una raccolta di frammenti impulsivi: ogni pagina si presenta come un mondo a sé. Dalla poesia all'ironia e all'uso di una parola parlata, in un incessante susseguirsi di umori e di registri formali. Un rincorrersi di immagini antitetiche che risulta come una marmellata di contenuti eterogenei o un continuo zapping, che ricorda come le persone vivono i social-media.
Le Martellate sono parole/immagini assenti. Dirette, frontali, sfacciate come quello che non vorresti sentirti dire, permangono nella testa e martellano. Ciascuna è un sipario che si apre. Non c’è un ordine cronologico per favorire la possibilità del qui e ora, dell'autonomia e dell'efficacia di ciascuna scritta. Pensate, sentite o addirittura rubate, sono quasi delle frasi scritte a voce.

La pubblicazione è corredata dai testi di Luca Lo Pinto, Gea Politi e Cristiano Seganfreddo.

Il progetto è realizzato in collaborazione con ASPESI.
Courtesy Galleria Raffaella Cortese.