Luisa Lambri – Autoritratto

Milano - 28/04/2021 : 19/09/2021

Il PAC riapre con la mostra di Luisa Lambri e la Project Room di Zehra Doğan.

Informazioni

Comunicato stampa

Il PAC riapre il 16 febbraio con la prima ampia mostra personale di Luisa Lambri in Italia, curata da Diego Sileo e Douglas Fogle, un progetto espositivo sviluppato per il padiglione milanese e pensato per dialogare con le qualità uniche dell'architettura di Gardella.

Concentrandosi principalmente sulla fotografia, l’arte di Lambri ruota attorno alla condizione umana e al suo rapporto con lo spazio, toccando ambiti come la politica della rappresentazione, l’architettura, la storia della fotografia astratta, il modernismo, il femminismo, l’identità e la memoria



Luce, tempo e movimento giocano un ruolo importante nei lavori di Luisa Lambri, che usa l’architettura per creare le sue immagini e non le immagini per documentarla, rivelando dettagli marginali di architetture moderniste o sculture minimaliste iconiche.

Rieducare lo sguardo. La mostra di Luisa Lambri a Milano

Il PAC ospita la personale dell’artista comasca affermata a livello internazionale. Una mostra perfettamente calibrata, che regala uno sguardo nuovo e autonomo su particolari di celebri architetture. E sull’architettura stessa del museo milanese.