Luciana Bertorelli – Terra creïa

Mantova - 10/11/2012 : 22/11/2012

“La chiave di lettura dell’opera dell’artista Luciana Bertorelli penso che sia cogliere la tensione, né risolta né risolvibile, tra il contenuto e la forma. Per fortuna, poiché se riuscisse a raggiungere un equilibrio che la soddisfacesse, smetterebbe di essere un artista che ricerca e produce, diverrebbe un’iconografa.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA ARIANNA SARTORI - VIA NIEVO
  • Indirizzo: Via Ippolito Nievo 10 - Mantova - Lombardia
  • Quando: dal 10/11/2012 - al 22/11/2012
  • Vernissage: 10/11/2012
  • Autori: Luciana Bertorelli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al sabato 10.00-12.30 / 16.00-19.30, chiuso festivi.

Comunicato stampa

La Galleria “Arianna Sartori - Arte & object design” di Mantova, nella sede di via Cappello 17, dal 10 al 22 novembre 2012, presenta la mostra personale dell’artista Luciana Bertorelli, dal titolo “Terra creïa”.
La mostra, si inaugurerà Sabato 10 novembre alle ore 17,00, alla presenza dell’artista.
Durante l’inaugurazione verrà proiettato il film TERRA CREÏA regia di Luigi Coppola e fotografia di Steven Girardi.

“La chiave di lettura dell’opera dell’artista Luciana Bertorelli penso che sia cogliere la tensione, né risolta né risolvibile, tra il contenuto e la forma

Per fortuna, poiché se riuscisse a raggiungere un equilibrio che la soddisfacesse, smetterebbe di essere un artista che ricerca e produce, diverrebbe un’iconografa. Ripercorrendo la sua produzione vediamo, nelle situazioni impensabili, nelle pieghe di una collina o sotto una lampada “uova”, concentrato di vita, ampiamente sparsa nei suoi quadri terra e sabbia, immobili nella loro ieraticità sculture di donne pregne. La terra – dea madre nel suo inesauribile apparire. Una forma tra il simbolico, il materico e l’informale. Sassi uovo e colori passionali, sabbie e terre, strappi ed inserzioni.”
Luigi Lirosi (Savona, 09-10-2012)

“I colori di Luciana Bertorelli rimandano ai quattro elementi naturalistici: acqua, aria, terra e fuoco. Da qui, l'uomo, nella sua primordiale essenza, in simbiosi con la natura, in quanto parte di essa. L'artista ristabilisce il rapporto intimo tra l'uomo e il mondo naturale, potremmo dire, tra la natura e la sua creatura. Un'arte eterea e al contempo decisa, tale da determinare la catarsi, tale da far comprendere l'origine della vita e l'assimilazione di essa con la natura. Un'arte silenziosa e ascetica, che conduce alla più intima riflessione del se.”
Sabrina Grisorio

“…Operare come fa Bertorelli significa non perdere in nessun caso il contatto preciso, tattile ed ideologico, con il prodotto che si vuole creare. Occorre pensarlo e toccarlo, ed il percorso tattile dell'oggetto, ancora larvale rispetto all'esito finale, assume valori ancestrali di sacrificio ad entità arcane e non di semplice superamento dell'horror vacui che prende ogni artista di fronte alla pagina bianca, alla terra o alla tela vergine. Qui l'artista diventa artigiano e se il suo spirito ne è degno, se la sua maestria è sufficiente, se il pensiero vince l'ottusità e la durezza la della materia, il miracolo avviene, e nasce l'opera d'arte.
Luciana Bertorelli ha compiuto molti di questi miracoli cominciando sempre con l'inumidire la creta e con lo "sporcare" a caso la tela.”
Aldo Maria Pero

Luciana Bertorelli nasce a Bedonia (Parma).
A Genova si diploma al Liceo Artistico N. Barabino: allieva del pittore Nobile e dello scultore Barbieri. Frequenta i corsi di pittura all'Accademia Ligustica di Belle Arti. Apre il primo studio in via S. Luca a Genova.
Dipinge da sempre prediligendo una tecnica fortemente materica attraverso l'assemblaggio di vari materiali che l'avvicinano naturalmente alla scultura. Ad Albissola Marina, si accosta al mondo della ceramica che approfondisce con passione. “Ceramista di grande esperienza e sensibilità costruisce attraverso un segno sensuale e materico un universo di grande intensità poetica.”(G. Vigna).
È presente in prestigiosi cataloghi e riviste d'arte tra cui: Dizionario degli Artisti Liguri, a cura di Germano Beringheli-De Ferrari edizioni, 2010 e 2012 ; Catalogo degli Scultori Italiani, editoriale Giorgio Mondadori 2009 e 2010; Arte Padova 2011....ecc.
Mostre a Castellamonte, Vicenza, Iesolo, Venezia, Padova, Nice, Berlino, Houston, Roma, Genova, Torino, Bedonia, Savona, Celle Ligure, Barletta, Cuneo, Cerreto Laziale, Albissola Marina, Badalucco… ecc
Le sue opere sono in numerose collezioni pubbliche e private.
Vive a Savona e lavora a Spazio Gaia di Valleggia.

Pubblicazioni recenti:
2012 - 52a Mostra della Ceramica a Castellamonte, catalogo a cura di Vittorio Amedeo Sacco, 31 agosto-30 settembre.
2012 - “Popoli” catalogo della Mostra Internazionale di Arte Contemporanea a Pal. Tagliaferro-Andora, 13 luglio-12 agosto.
2012 - “Comequandofuoripiove” catalogo a cura della Fondazione Cento Fiori e Circolo degli Artisti, Albissola, maggio-luglio.
2012 - “Di chi avrò timore?” catalogo de “Il Festival Biblico”18 maggio-10 giugno 2012, a Vicenza.
2012 - L'Arte Sacra di Luciana Bertorelli, personale alla Galleria d'Arte del Cavallo, Valleggia (Sv) 1-15 aprile.
2012 - Catalogo “Les Rencontres” Cà Zenobio-Venezia, 4-29 febbraio.
2011 - Catalogo “ Alleluia” 10 Mostra Internazionale di Arte Sacra nell'Abbazia di Sesto al Reghena, a cura di Aura.
2011 - Catalogo Arte Padova 10-14 novembre.
2011- Artisti per la matematica -esposizione permanente di 32 Artisti in un Museo all'aperto in Celle Ligure (Sv), catalogo.
2011- Suggestioni mediterranee -Vecchio Palazzo di Città, Mondovì Piazza (Cn)-6/15 agosto -catalogo.
2011- C'era una volta il 33 giri.. XXV Collettiva d'Arte Ceramica a cura del Circolo degli Artisti di Albissola Marina e della Fondazione Cento Fiori-aprile 2011-catalogo.
2011 - Mediterraneando -La Providence, Nice a cura di QuilianoArte ed Eleutheros-marzo 2011-catalogo.
2011 - Il Presepe degli Artisti nella grotta di Bossea a cura di Enrica Noceto, gennaio –catalogo.
2010 - I volti dell'Africa-Progetto internazionale di arte Postale e Digitale, a cura di SACS-Quiliano (Sv), agosto -catalogo.
2010 - Artisti per la salute -Milano,a cura di Marco Maiocchi- giugno, catalogo.
2010 - Artisti della Mitteleuropa e dell'Area del Mediterraneo a cura di E.Angiuoni, Poligrafiche S.Marco-Cormons(Go) marzo, catalogo.
2010 - Prima pagina XXIV Collettiva d'Arte Ceramica a cura del Circolo degli Artisti di Albissola Marina e della Fondazione Cento Fiori-catalogo.
2010 - Calendario d'Artista a cura di Enzo Angiuoni, Massimo Pasqualone e Hotel Civita.
2010 - Dizionario degli Artisti Liguri, a cura di Germano Beringheli-De Ferrari edizioni.
2009 - 2010 Catalogo degli Scultori Italiani editoriale Giorgio Mondadori
2009 - L'Artista e l'Emozione Creativa, Premio Naz.d'Arte Città di Alba”-dicembre, catalogo.
2009 - Paesaggi Mediterranei, Mostra della Ceramica a Grottaglie, agosto-catalogo.
2009 - Un Giardino Museo per la ceramica di Albissola -a cura della Fondazione-Museo Giuseppe Mazzotti 1903, luglio.
2009 - Dizionario degli artisti savonesi, a cura di Ferdinando Molteni-marzo.
2009 - Incastri d'Autore, a cura del Circolo degli Artisti,Albissola Marina-aprile/luglio-catalogo.
2009 - Incontri con gli Artisti, a cura di Massimo Pasqualone-catalogo.
2009 - Identità in Arte, a cura della Pro Loco Pollenzo e Studio 13-catalogo.
2006 - Catalogo della Scultura ed. Mondadori.
2006 - Catalogo Circolo degli Artisti 50 anni-Albissola Marina.
2006 - Corrispondenza d'Artista , catalogo progetto Mail Art a cura di R. Cerisola.
2006 - Magia di parole sospese ed.L'Arca e Musagete a cura di G.Vecchio e B. Vincenzi-catalogo.
2005 - Studiart n 26 settembre.
2006 - Il Convivio anno 6 n 2.
2005 - 1 Biennale d'Arte, catalogo , Satura, Genova.
2005 - European Arteam Prize, 3 edizione, catalogo.
2005 - Dizionario Enciclopedico Internazionale d'Arte Moderna e contemporanea casa ed. Alba/Ferrara.
2004 - Arte, dicembre ....
2003 - XXIV Mostra del Presepe, catalogo, Grottaglie.
2003 - In a Bag, catalogo.
2003 - Arte, maggio.

Collocazione opere in permanenza:
Comune di Bedonia (Parma); Basilica della Madonna di S. Marco -Bedonia (Parma); Comune di Quiliano (Savona); Palazzo della Provincia di Savona; Museo delle Erbe Aromatiche-Cosio d'Arroscia (Imperia); Museo dell'olio-Arnasco (Savona); Galleria Comunale di Arte moderna- Cerreto Laziale (Roma); Piral-Arte collezione- Albisola Superiore; Mosaico 150-Installazione permanente a Cerro di Laveno Mombello; Giardino Casa-Museo Mazzotti 1903-Albisola Marina; Raccolta Fondazione casa natale Sandro Pertini-Stella s.Giovanni (Savona); Galleria d'Arte del Cavallo-Valleggia di Quiliano; Artifex-Torino; Hotel Pietre Nere, Rodi Garganico (Foggia); Istituto Nazionale dei Tumori-Milano; Museo dell'Olio, Arnasco (Sv); Ceramiche ed affreschi per la facciata del Teatro dell'Olivo e del Bocciodromo di Arnasco (Sv); Zoo di Pietra, Villa degli Aceri, Carcare; Centro Pavesiano Museo Casa Natale di Cesare Pavese-S.Stefano Belbo (Cn); Museo Civico della Ceramica di Nove (Vi); collezioni private.

Presentazione alla mia maniera...

Sono Luciana Bertorelli e sono nata a Bedonia (Parma).
Attualmente vivo e lavoro a Savona.
A Genova ho frequentato il Liceo Artistico "N.Barabino": allieva del pittore Nobile e dello scultore Barbieri, che ricordo con rimpianto. 
Ho frequentato i corsi di pittura all'Accademia Ligustica di Belle Arti, il primo studio l'ho aperto in via S.Luca, nel centro storico di Genova.

Dipingo da sempre,
da bambina andavo in giro a dipingere soggetti dal vero,
ora dipingo soggetti che provengono dall'intimo,
prediligendo una tecnica fortemente materica attraverso l'assemblaggio di vari materiali che mi avvicinano naturalmente alla scultura.

Ad Albissola Marina ho conosciuto ed amato il mondo della ceramica
che ho approfondito con Garbarino e Cimatti.
Dal 2007 ho operato presso PiralArte con lo scultore ceramista Ylli Plaka.

Adoro le terrecotte e le terre refrattarie, trattate con smalti, ossidi od engobbi:
 sculture a tutto tondo, piatti, anche di grandi dimensioni, lastre che lacero con veri e propri tagli
in una ricerca continua di equilibrio ed armonia con me stessa e col mondo esterno.

Alterno la tecnica Raku che mi ispira forti sensazioni legate alla terra, al fuoco ed all'acqua
che sento di vitale appartenenza per la mia arte, legata in modo viscerale alla terra natale aspra e calorosa, vitale e sanguigna.

Presso il mio studio, SPAZIOGAIA, in Via Briano, 2 Valleggia di Quiliano (SV), animo gli incontri di "ARTE E SOCIETA'",
incontri tra chi ama l'arte ed alcuni artisti contemporanei (arti visive, musica, poesia)
per approfondire i legami tra il vivere oggi e l'espressione artistica in continua evoluzione,
tra la tecnologia che avanza e l'aspirazione eterna alla bellezza.

 "Meteore" sono le mie ultime opere pittoriche eseguite con diversi materiali, comunque legati alla tridimensionalità...
Pezze di iuta, carte, pietre del Portogallo, che io ho raccolto sulla riva dell'Oceano, la Praia do Cabedelo, in una splendida giornata di mare lungo!