Los Caminos del Café

Venezia - 28/05/2016 : 04/09/2016

A Santiago di Cuba ci sono delle piantagioni di caffè della fine del XIX secolo che sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Partendo da queste rovine, l’Oficina del Conservador de la Ciudad de Santiago de Cuba con la Fondazione Malongo di Nizza - Francia hanno sviluppato il progetto Los Caminos del Café grazie al cofinanziamento dell’Unione Europea.

Informazioni

  • Luogo: ICI VENICE - MAGAZZINO DEL CAFFE'
  • Indirizzo: Campo San Simeon Grando - Rio Marin Santa Croce 923 | 30135 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 28/05/2016 - al 04/09/2016
  • Vernissage: 28/05/2016 ore 10.30 su invito
  • Generi: fotografia
  • Orari: 28.05.2016 - 04.09.2016 | dal giovedì al lunedì 10:30 - 13:00 / 14:30 - 18:30

Comunicato stampa

LOS CAMINOS DEL CAFÉ - CUBA
Un patrimonio per il futuro

A Santiago di Cuba ci sono delle piantagioni di caffè della fine del XIX secolo che sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Partendo da queste rovine, l’Oficina del Conservador de la Ciudad de Santiago de Cuba con la Fondazione Malongo di Nizza - Francia hanno sviluppato il progetto Los Caminos del Café grazie al cofinanziamento dell’Unione Europea.
Si tratta di contribuire allo sviluppo socio economico della provincia di Santiago di Cuba sulla base della Cultura e con il sostegno di un turismo responsabile


Concretamente, Los Caminos del Cafè prevede il restauro di una piantagione di caffè del XIX secolo, La Fraternidad (sulla montagna della Sierra Maestra) e, all’interno del centro storico di Santiago di Cuba, il restauro di una vecchia casa di produttori di caffè, Casa Dranguet, trasformata in Centro Culturale sulla base di questo patrimonio.
Gli elementi fondamentali portati avanti dal progetto sono l’integrazione della popolazione, la formazione dei giovani su lavori specifici e la creazione di scambi professionali a livello internazionale.
Attraverso video e documenti che mostrano l’evoluzione del progetto Los Caminos del Cafè, viene messo in luce il suo apporto non solo al territorio e alla popolazione ma, specialmente in un periodo come quello attuale di profonda trasformazione per Cuba, come riesca a trovare risonanza nella nostra realtà europea.
Nel periodo della Biennale d’Architettura 2016 l’idea è quella di creare, in maniera semplice ed informativa, un’onesta presentazione delle azioni cultuali del progetto, suscitando la curiosità delle persone su questo patrimonio sconosciuto dell’isola di Cuba, lontana dai sentieri battuti.


Per saperne di più

A proposito di LOS CAMINOS DEL CAFÉ - CUBA
https://www.facebook.com/loscaminosdelcafe

A proposito di ICI Venice:
ICI Venice è un’associazione culturale no profit che ha per vocazione lo sviluppo di risonanze culturali internazionali fra Oriente e Occidente, fra arte etnografica e un elemento contemporaneo (arte, architettura, design, etc…), senza dimenticare la valorizzazione del patrimonio locale veneziano. Creata da giovani italiani e francesi, ICI Venice in meno di due anni è divenuto un attore culturale riconosciuto dall’Università Ca’ Foscari, dal MiBACT tanto per l’esigenza scientifica quanto per il modo di far conoscere le culture del mondo. In pochi anni ICI Venice si è creata un pubblico fedele che viene appositamente a scoprire cose poco conosciute come lo Sciamanesimo, gli Zan par, il Bhutan, e giovani artisti emergenti…
www.icivenice.com

A proposito del Patrimonio mondiale legato al caffè a Cuba:
I resti delle piantagioni di caffè del XIX secolo, ai piedi della Sierra Maestra, costituiscono una testimonianza unica di una forma innovativa di agricoltura in un terreno difficile, illuminando la storia economica, sociale e tecnologica della regione Caraibica della Latino America. Suddivise in un territorio di 81 475 ha, questo è stato dichiarato patrimonio mondiale dall’UNESCO nel 2000.
http://whc.unesco.org/fr/list/1008

A proposito dell’Unione Europea:
L’Unione Europea ha cofinanziato il progetto Los Caminos del Café nel quadro delle azione di cooperazione internazionale.
https://ec.europa.eu/europeaid/los-caminos-del-cafe-desarrollo-socio-economico-sostenible-sobre-la-base-del-patrimonio-y-la-cultura_en

A proposito dell’Oficina del Conservador de la Ciudad de Santiago de Cuba:
L’Oficina del Conservador de la Ciudad de Santiago de Cuba si occupa della conservazione, del restauro e dello sviluppo urbanistico del centro storico di Santiago di Cuba come la Soprintendenza in Italia. É inoltre responsabile di un piano di sviluppo (dalla conservazione alla valorizzazione socio economica) del patrimonio mondiale delle antiche piantagioni di caffè. L’OCC di Santiago de Cuba è diretta dall’architetto Omar Lopez.
http://internos.occnet.cu


A proposito della Fondazione Malongo:
Creata nel 2007, la Fondazione d’impresa Malongo è gestita da specialisti del caffè e della cultura. Supervisione in materia di istruzione, della solidarietà e della cultura. Le sue azioni si sviluppano bene tanto in Francia quanto all’estero.
http://www.malongo.com/fondation.php

A proposito degli associati al progetto Los Caminos del Café:
Per sviluppare al meglio il progetto Los Caminos del Café, un gruppo di organizzazioni cubane ed europee si sono associate ai creatori del progetto per apportare i loro esperti sui vari campi di competenza. Si tratta di: Istituto del Patrimonio di Wallon – Belgio, Casa del Caribe – Santiago de Cuba, Association Générale des Conservateurs des Collections Publiques De France, Catedra de Estudio Franco-Cubanos y Caribenos Montaigne/Montesquieu – Santiago de Cuba, Association Mondiale des Experts du Tourisme – Francia – Turismo, Fédération des Parcs Naturels Régionaux de France – Paris – France, Fundacion Ludwig de Cuba – La Habana – Cuba, Microclima – Venezia– Italia.