Loris Liberatori – Giardini di Luce

Roma - 19/11/2011 : 03/12/2011

Un capitolo nuovo nell’opera dell’artista di origine spezzina, da anni residente nella capitale, che ha eletto la natura a motivo ispiratore delle sue opere.

Informazioni

Comunicato stampa

Una passeggiata tra i più eleganti giardini del mondo, attraverso l’immaginazione e la pittura di Loris Liberatori che accompagna lo spettatore in un
viaggio ideale in una realtà incantata.

Ecco “ Giardini di Luce” la mostra che si apre presso la Galleria Consorti in via Margutta 52/a , Roma , dal 19 novembre al 3 dicembre 2011 (
inaugurazione alle ore 18 ).

Un capitolo nuovo nell’opera dell’artista di origine spezzina, da anni residente nella capitale, che ha eletto la natura a motivo ispiratore delle sue opere


Dall’energia delle onde del mare, alle acque più riflessive dei fiumi e dei laghi, il passo successivo è rappresentato dall’intervento creativo dell’uomo
sulla natura, sulle architetture verdi che Liberatori trasfigura in tutte le tonalità del bianco.


Da Jardin de Bagatelles a Parigi, da Central Park e Brooklyn Botanic Garden di New York, passando per Kew Gardens di Londra fino a Ninfa vicino a
Roma, lo sguardo dell’artista è sempre attratto dagli specchi d’acqua, ma soprattutto da ciò che vi si riflette. Un modo per indicare agli spettatori una
strada per guardare al mondo che ci circonda come dentro di sé.