Livio Ninni – Over the wall

Milano - 30/09/2014 : 14/10/2014

L’obiettivo di “Over the Wall” è quello di rendere ragione delle narrazioni esistenziali e del contesto psicologico ed umano dei nostri “eroi della strada”, restituendo l’immaginario di cui i writer sono portatori, forzando i limiti dei muri su cui essi dipingono, al fine di raccontare le favole della quotidianità che cercano di incarnare.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO D'ARS
  • Indirizzo: Via Sant'agnese 12/8 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 30/09/2014 - al 14/10/2014
  • Vernissage: 30/09/2014 ore 18-22
  • Autori: Livio Ninni
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: Su appuntamento anche la mattina

Comunicato stampa

Nel biennio 2012-2013 Ninni concepisce e dà forma al suo progetto artistico di ritrattistica fotografica, entrando e uscendo dagli studi dei maggiori writeritaliani, che è finalizzata a ricostruire il mondo dei principali protagonisti della scena del graffitismo italiano. Questo progetto farà del giovane artista a soli 24 anni il vincitore del Nikon Talents, primo premio sezione Young ad Artissima 2013

L’obiettivo di “Over the Wall” è quello di rendere ragione delle narrazioni esistenziali e del contesto psicologico ed umano dei nostri “eroi della strada”, restituendo l’immaginario di cui i writer sono portatori, forzando i limiti dei muri su cui essi dipingono, al fine di raccontare le favole della quotidianità che cercano di incarnare. . I linguaggi e le tecniche del writing e del muralismo si ritrovano negli schizzi e nei bozzetti che attorniano gli artisti e si accumulano sui tavoli da lavoro o sui muri. Le tele, sulle quali vengono trasposte immagini pronte a migrare dai muri delle strade alle gallerie d’arte, fanno bella mostra come nei tradizionali studi di artista. L’immaginario della street art e dei suoi protagonisti viene restituito dal giovane fotografo attraverso shoot fotografici, che come colpi di pistola congelano lo spazio e il tempo di lavoro ed intimità dei soggetti fotografati, attraverso un’operazione di post produzione che riesce a condensare le tonalità affettive ed esistenziali degli artisti in immagini dall’estetica metropolitana e tardo moderna. Il rispetto della crisi e della critica dell’autorialità portata avanti dal writing viene resa attraverso i molteplici scatti in movimento dei volti degli artisti, che trovano posto in tele, carte oggetti, muri posti affianco ai soggetti fotografati. “Oltre il muro” ci sono degli artisti: uomini e donne che quotidianamente mettono la propria esistenza in relazione allo spazio e al tempo della nostra contemporaneità, in cui vivono ed a cui cercano di dare senso e significato. Livio Ninni ha gettato lo sguardo oltre quei muri e alla scrittura/pittura che su di essi è impressa.
Roberto Mastroianni
(OVER THE WALL- Altralinea Editore)