Learning Week

Gallarate - 14/06/2014 : 14/06/2014

Gli studenti degli istituti di formazione superiore del territorio lavoreranno un’intera settimana con l’artista Ettore Favini sul tema della relazione tra Arte e Natura.

Informazioni

  • Luogo: MAGA - MUSEO D'ARTE DI GALLARATE
  • Indirizzo: Via Egidio De Magri 1 - Gallarate - Lombardia
  • Quando: dal 14/06/2014 - al 14/06/2014
  • Vernissage: 14/06/2014 ore 18
  • Generi: presentazione
  • Uffici stampa: CLP

Comunicato stampa

Dal 9 al 14 giugno 2014 il museo MA*GA di Gallarare, in collaborazione con Fondazione ENAiP Lombardia ospita il nuovo appuntamento con Learning Week, un progetto finanziato dall'Assessorato Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia.

Learning Week è una settimana intensiva di lavoro dedicata ai giovani studenti provenienti dagli istituti di formazione superiore che sperimentano nuove forme di didattica, dal carattere immersivo e basate sulla diretta esperienza e su formati di insegnamento non frontali

L’invito che è stato rivolto ai giovani che si sono iscritti è unico nel suo genere: una settimana intensa di lavoro all’interno di un museo d’arte contemporanea, a diretto contatto con un artista per la progettazione di una installazione collettiva, una mostra, una pubblicazione.



Protagonista di questa settimana sarà Ettore Favini (Cremona, 1974) artista tra i più apprezzati della nuova generazione, che lavorerà con i giovani sul tema della relazione tra Arte e Natura.



Il metodo di lavoro prevede momenti teorici sui linguaggi e sulle capacità espressive del contemporaneo, alternarsi a discussioni sul quotidiano. La sintesi di questa dialettica sarà un’opera collettiva sotto la regia, il consiglio e l’assistenza di Ettore Favini, all’interno di un preciso contesto di studio territoriale, urbano e naturalistico.

L’esperienza si baserà su un costante dialogo tra arte, paesaggio e natura. Altro obiettivo del progetto riguarda la relazione con il territorio, la sua conoscenza e valorizzazione. In questo senso con Ettore Favini si agirà su una dimensione molto specifica, ovvero sulla possibilità di raccontare attraverso l'osservazione della natura, il passaggio, lo scorrere del tempo e le trasformazioni che questo comporta a livello di ambiente, inteso prima di tutto come lo spazio quotidiano che circonda l’uomo.



L’opera collettiva sarà presentata sabato 14 giugno, ore 15.00, al MA*GA di Gallarate.

Gli studenti iscritti provengono da differenti istituti del territorio: il Liceo Artistico Paolo Candiani di Busto Arsizio, il Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Gallarate, il Liceo Artistico Frattini di Varese e il Liceo Classico Daniele Crespi di Busto Arsizio.



Ettore Favini (Cremona, 1974)

Uno dei cardini del lavoro di Ettore Favini, che predilige la produzione di lavori site-specific, è la relazione tra l’opera e lo spazio a cui è destinata. La memoria, storica e individuale, è al centro di un percorso che muove da un’ispirazione autobiografica e arriva a elaborare temi universali quali tempo ed esistenza. Media quali fotografia, video, scultura e performance s’inseriscono in installazioni ambientali realizzate con una grande varietà di tecniche , per sperimentare le molteplici possibilità di percezione dello spazio e dell’opera al suo interno.