Lasciateci divertire – I nuovi direttori dei musei della Campania

Napoli - 03/12/2015 : 03/12/2015

Ultimo appuntamento per la rassegna “Lasciateci divertire. L’arte si riprende la scena” ospitata nella Chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia a Napoli. I nuovi direttori dei musei della Campania si presenteranno al pubblico confrontandosi sul tema “Il patrimonio culturale per l’identità e per la crescita della comunità”.

Informazioni

  • Luogo: CHIESA DI SANTA MARIA DONNAREGINA VECCHIA
  • Indirizzo: Via Luigi Settembrini, 80 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 03/12/2015 - al 03/12/2015
  • Vernissage: 03/12/2015 ore 18
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: ELECTA

Comunicato stampa

“Lasciateci divertire. L’arte si riprende la scena”
ciclo di incontri - ultimo appuntamento

giovedì 3 dicembre alle ore 18.00

Il patrimonio culturale per l’identità e per la crescita della comunità.
I nuovi direttori dei musei della Campania si presentano
Napoli, Chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia
Museo Diocesano di Napoli, Largo Donnaregina
ottobre-dicembre 2015


Ultimo appuntamento per la rassegna “Lasciateci divertire. L’arte si riprende la scena” ospitata nella Chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia a Napoli

Giovedì 3 dicembre alle ore 18.00, i nuovi direttori dei musei della Campania, Sylvain Bellenger, Mauro Felicori, Paolo Giulierini e Gabriel Zuchtriegel, si presenteranno al pubblico confrontandosi sul tema “Il patrimonio culturale per l’identità e per la crescita della comunità”. Ad introdurli Pierpaolo Forte, Presidente Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Sebastiano Maffettone, Consigliere delegato alla Cultura Regione Campania, Massimo Osanna, Soprintendente per Pompei, Ercolano e Stabia, e Mariella Utili, Direttore Polo Museale della Campania.

Tra i venti neo designati dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Franceschini per il rilancio delle principali realtà museali italiane, i direttori del Museo di Capodimonte, della Reggia di Caserta, del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e del Parco Archeologico e del Museo di Paestum illustreranno le linee guida per la valorizzazione del patrimonio culturale “diffuso” della città di Napoli e della Campania, parleranno della necessità di fare rete con le altre istituzioni presenti sul territorio - grazie anche al supporto e all’impulso del nuovo organo del Polo Museale regionale guidato da Mariella Utili -, e ancora dibatteranno delle strategie per promuovere non solo presso i turisti, ma gli stessi cittadini e i giovani, una conoscenza consapevole dell’immensa ricchezza che la Campania racchiude, e del valore e della memoria dei tesori custoditi nei numerosi luoghi d’arte.

Il ciclo di incontri è promosso dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia in collaborazione con Electa e con la Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee di Napoli. Tra le voci autorevoli del mondo dell’arte e dei musei intervenute nel corso degli incontri: Marcello Barbanera, Rosanna Cappelli, Benedetta Craveri, Cinzia Dal Maso, Michele Dantini, Antonio Ferrara, Luigi Gallo, Valeria Parrella, Carlo Rescigno, Mario Torelli, Francesco Venezia, Andrea Viliani.