Un progetto collettivo in cui l'arte visiva, utilizzando il linguaggio della “poster-art” come forma di comunicazione dell'arte pubblica e della street art, si mette a disposizione della strada e delle vie del paese uscendo dalle zone "comode" degli spazi deputati dell'arte contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

L'Aperto – Roccavignale Open Air

Luogo: Roccavignale (Sv),

Spazi pubbliche affissioni, Castello, sedi varie.

Testo critico a cura di Margherita Merega
Progetto a cura di Eleonora Chiesa

Inaugurazione:
Sabato 30 Luglio 2016
h. 17.00 Piazza del Comune


Alle h

18.30 Performance in Castello di :

OPIEMME;
Fabian Von Unwerth & Giselle Bigatello
in collaborazione con Yel Bosco;

Artisti invitati
Paolo Angelosanto, Simona Barbera, Eleonora Chiesa, Guia Del Favero, Ronny Faber Dahl, Isabelle Fordin, Vicktorija Gedraityte, Franca Giovanrosa, Monika Grizko, Chiara Marini, Massimo Palazzi, Moita Soto, Opiemme, Fabian Von Unwerth & Giselle Bigatello, Renzo Gandolfo

L'Aperto, il cui titolo prende volutamente spunto dall'omonimo libro di Giorgio Agamben, è un progetto espositivo ideato e coordinato da Eleonora Chiesa in collaborazione con l'amministrazione comunale che si svolgerà il 30 Luglio a Roccavignale (Sv), paese dell’entroterra ubicato nelle Langhe liguri. L'idea del progetto è nata dopo una visita dell’artista nel paese d'impianto medievale e si è sviluppata dal desiderio di riflettere sul concetto di spazio aperto, inteso non solo come spazio misurabile ma anche come dimensione di apertura o spazio in cui accadono le diverse possibilità.

L'evento si propone come progetto collettivo in cui l'arte visiva, utilizzando il linguaggio della “poster-art” come forma di comunicazione dell'arte pubblica e della street art, si mette a disposizione della strada e delle vie del paese uscendo dalle zone "comode" degli spazi deputati dell'arte contemporanea. La fine della mostra sarà determinata dal tempo di consumo dei manifesti; lo “spazio” della mostra coinciderà con il tempo della persistenza dei manifesti, alla sopravvivenza di questi all’usura degli agenti atmosferici, quanto all'azione del caso.

Il progetto-evento “Open air” si articolerà nel centro storico del paese,negli spazi del Castello e nelle zone adicenti la strada principale attraverso l'esposizione (l'affissione), delle opere stampate in forma di manifesti - poster 50x70cm. Le immagini degli artisti che hanno aderito al progetto su invito, faranno temporanemente parte del paesaggio urbano.

Il tema su cui Eleonora Chiesa ha invitato gli artisti a riflettere è l'idea di spazio pubblico inteso come spazio Aperto – o spazio liminale TRA le persone e le cose. Spazio in cui accade e si manifesta la possibilità dell'esperienza, uno spazio dimanovra, un'apertura di sistema.