La fabbrica fantasma

Milano - 13/03/2014 : 14/04/2014

Un viaggio nei luoghi dell’abbandono: vecchie fabbriche da tempo dismesse, scheletri vuoti di antichi edifici che impiegavano anche migliaia di persone, cattedrali a volte affascinanti, ora ridotte, tuttalpiù, a set di gallerie fotografiche.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ESPOSITIVO PWC
  • Indirizzo: Via Monte Rosa 91 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/03/2014 - al 14/04/2014
  • Vernissage: 13/03/2014 ore 18,30
  • Autori: Angelo Ariti, Marino Crespi
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale

Comunicato stampa

Un viaggio nei luoghi dell’abbandono: vecchie fabbriche da tempo dismesse, scheletri vuoti di antichi edifici che impiegavano anche migliaia di persone, cattedrali a volte affascinanti, ora ridotte, tuttalpiù, a set di gallerie fotografiche.

Un lavoro di schedatura, di catalogazione e di raccolta di immagini di luoghi che la crisi o la riconversione hanno lasciato ai margini, nella più totale incuria ed alla mercé di una natura vendicativa



Un viaggio dal confine svizzero a sud del territorio milanese, lungo la linea d’acqua del fiume Olona, memoria di un mondo di lavoro e di forme di vita scomparse, con l’intento di scoprire dettagli nascosti, resti, manufatti abbandonati, lacerti, strutture fatiscenti, in un immaginario colloquio con i fantasmi vaganti di antichi utenti.

Un colloquio anche reale, con i tanti casuali compagni di strada incontrati sui luoghi, ex operai o figli e parenti di ex operai, disponibili a raccontare un passato, per loro quasi eroico.
Un viaggio ancora aperto da proseguire...

Luca Torriani