Kulturinfarkt

Roma - 14/02/2013 : 14/02/2013

I fondi per la cultura stimolano o affossano la capacità di sviluppare nuove idee? Esperti del settore di varie nazionalità rispondono alle polemiche suscitate dal pamphlet “Kulturinfarkt – Azzerare i fondi pubblici per far rinascere la cultura”

Informazioni

Comunicato stampa

I finanziamenti pubblici servono davvero alla cultura?
Dibattito aperto tra Francia, Germania, Italia e Spagna al Goethe-Institut.

I fondi per la cultura stimolano o affossano la capacità di sviluppare nuove idee?
Giovedì 14 febbraio alle 18.30 al Goethe-Institut, Via Savoia, 15 – 00198 Roma esperti del settore di varie nazionalità rispondono alle polemiche suscitate dal pamphlet “Kulturinfarkt – Azzerare i fondi pubblici per far rinascere la cultura”

I rappresentanti delle istituzioni culturali di quattro Paesi europei si incontrano per un confronto il 14 febbraio al Goethe-Institut di Roma



Punto di partenza della discussione sono le tesi del provocatorio pamphlet “Kulturinfarkt – Azzerare i fondi pubblici per far rinascere la cultura” (ed. italiana Marsilio Editori), discusse in tutta Europa.

Al panel partecipano:
Pippo Ciorra, senior curator per l'architettura MAXXI
Eric De Chassey, Direttore Accademia di Francia Villa Medici
Cesare De Michelis, Presidente Marsilio Editori
Fabrizio Grifasi, Direttore Generale Fondazione Romaeuropa
Susanne Höhn, Direttrice Goethe-Institut Italien
Sergio Rodriguez Lopez - Ros, Direttore Instituto Cervantes

Modera: Monica AG Scanu, Presidente Una Città. Network di cultura urbana