Kinkaleri – Threethousand

Bologna - 28/11/2012 : 28/11/2012

Xing presenta a Raum Threethousand, la nuova performance di Kinkaleri, versione bolognese del progetto All! con suoni a cura di Daniela Cattivelli.

Informazioni

  • Luogo: RAUM
  • Indirizzo: Via Ca' Selvatica 4/D - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 28/11/2012 - al 28/11/2012
  • Vernissage: 28/11/2012 ore 22
  • Autori: Kinkaleri
  • Curatori: Daniela Cattivelli
  • Generi: performance – happening
  • Email: pressoff@xing.it
  • Patrocini: Col supporto di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Presidenza del Consiglio dei Ministri/GECO2, Edizioni Zero, Città del Capo-Radio Metropolitana.

Comunicato stampa

Mercoledi 28 novembre alle 22.00 Xing presenta a Raum Threethousand, la nuova performance di Kinkaleri, versione bolognese del progetto All! con suoni a cura di Daniela Cattivelli.

All! è un'opera modulare di Kinkaleri, dedicata alla figura di William S. Burroughs, che consiste in una serie di operazioni sulla coscienza del linguaggio, sul suo potere e sulla possibilità di rivolta capace di animare un corpo dell'oggi immerso nell'ordine e nel controllo. All! è un lavoro sullo spirito della libertà, che rompe gli schemi di relazione, di comunicazione, di servitù alla scena ed a qualunque linguaggio corrente

Si tratta di lotta e di strategia, di "essere liberi anche sotto tortura."
All!, progetto partito nella primavera 2012, prevede la creazione di performance indipendenti che condividono lo stesso spirito e la stessa volontà di azione ma non presuppongono un evento conclusivo. Ogni episodio risponde a delle necessità, misura delle attitudini o delle condizioni dinamiche dei corpi di interpreti e performer. Un battere il tempo con l’evento, dunque, come prima dimensione linguistica, con la costruzione di mondi parziali ma autonomi e autosufficienti.
Ad oggi il progetto si è espresso in episodi singolari presentati a: Btomic, La Spezia; Frau Frisor Fosca, Firenze; Spazio K, Prato; PIM OFF, Milano; TUMExchange, Carmignano; Inequilibrio Festival, Castiglioncello; Santarcangelo Festival; Short Theatre, Roma; Contemporanea Festival, Prato; Villa Romana, Firenze; Raum, Bologna.
A Raum All! vede il coinvolgimento di Daniela Cattivelli per una sonorizzazione dal vivo che nasce in stretta relazione con la performance.

Threethousand|All!
produzione Kinkaleri in collaborazione con Xing
con Massimo Conti, Marco Mazzoni
suono live Daniela Cattivelli

QUALSIASI MONDO ASCOLTATE LE MIE ULTIME PAROLE. ASCOLTATE TUTTI VOI CONSIGLI DIRETTIVI SINDACATI GOVERNI DELLA TERRA. E VOI POTENZE DI POTERE DIETRO QUELLE LURIDE TRATTATIVE FATTE IN QUELLE LATRINE ALLO SCOPO DI IMPADRONIRVI DI CIO’ CHE NON VI APPARTIENE. PER VENDERE IL TERRENO DI SOTTO I PIEDI NON NATI. ASCOLTATE. CIO’ CHE HO DA DIRE VALE PER TUTTI GLI UOMINI IN QUALSIASI LUOGO. RIPETO PER TUTTI NESSUNO ESCLUSO. GRATIS PER TUTTI COLORO CHE PAGANO. GRATIS PER TUTTI COLORO CHE PAGANO IN DOLORE. CHE COSA VI HA TANTO SPAVENTATO TUTTI DA FARVI ENTRARE NEL TEMPO? CHE COSA VI HANNO TANTO SPAVENTATO TUTTI DA FARVI ENTRARE NEI VOSTRI CORPI? PER SEMPRE NELLA MERDA? VOLETE RESTARCI PER SEMPRE? ALLORA ASCOLTATE LE ULTIME PAROLE DI HASSAN SABBAH. ASCOLTATE GUARDATE O CAGATE PER SEMPRE. CHE COSA VI HA TANTO SPAVENTATO DA FARVI ENTRARE NEL TEMPO? NEL CORPO? NELLA MERDA? VE LO DIRO’ IO. LA PAROLA. LA PAROLA IL-TU. IN PRINCIPIO ERA LA PAROLA. VI HA SPAVENTATO TUTTI NELLA MERDA PER SEMPRE. USCITENE FUORI PER SEMPRE. USCITE PER SEMPRE FUORI DALLA PAROLA TEMPORALE IL. USCITE PER SEMPRE DALLA PAROLA CORPOREA TU. USCITE PER SEMPRE DALLA PAROLA MERDOSA IL. TUTTI FUORI DAL TEMPO E NELLO SPAZIO. PER SEMPRE. NON C’E’ NIENTE DA TEMERE NELLO SPAZIO.QUESTO E’ TUTTO TUTTO TUTTO HASSAN SABBAH. NON C’E’ NESSUNA PAROLA DA TEMERE. NON C’E’ NESSUNA PAROLA. QUESTO E’ TUTTO TUTTO TUTTO HASSAN SABBAH. SE VOI IO CANCELLIAMO TUTTE LE VOSTRE PAROLE PER SEMPRE. E LE PAROLE DI HASSAN IO PURE CANCELLO. ATTRAVERSO TUTTI I VOSTRI CIELI GUARDATE LA SCRITTURA SILENZIOSA DI BRION GYSIN HASSAN SABBAH. LA SCRITTURA DELLO SPAZIO. LA SCRITTURA DEL SILENZIO. GUARDATE GUARDATE GUARDATE.
W.S.B. (cut up da Lettere dallo Yage)


Kinkaleri nasce nel 1995 come raggruppamento di formati e mezzi in bilico nel tentativo. La natura dinamica del gruppo, oggi basato a Prato, ha permesso di consolidare una ricerca creativa personale, riconosciuta sulla scena delle arti performative contemporanee in Italia e all’estero. L’area produttiva di Kinkaleri si sviluppa attraverso itinerari diversificati: spettacoli, performance, installazioni, produzioni video, sonorizzazioni, allestimenti, pubblicazioni. Le creazioni per la scena più recenti: All! (2012>2013), Hit Parade (2011), Ascesa & Caduta (2010), I AM THAT AM I / Io Mento (2009>2010), Nessun Dorma (2009), Alcuni giorni sono migliori di altri (2008). Tra i fuori formato: Wanted, commissione di F.I.S.Co.07, che ha dato il via al processo di insediamento delle W nella città di Bologna con cadenza annuale.
www.kinkaleri.it

Daniela Cattivelli, musicista, compositrice e performer, si forma attraverso esperienze musicali eterogenee: dalla musica industriale a quella colta contemporanea, da quella improvvisata alla musica di scena. Tra il 1990 e il 2000 ha dato vita a diverse formazioni, tra cui Laboratorio Musica & Immagine, Fastilio, Antenata. Il territorio d'indagine sulla ricerca sonora si è in seguito allargato verso esperienze artistiche interdisciplinari. Manipolatrice di dispositivi analogici e digitali ha avviato negli ultimi anni una serie di nuove formazioni con altri artisti e/o musicisti come: Mylicon/en, CANE, Sigourney Weaver e il duo con la cantante berlinese Margareth Kammerer. Ha composto svariata musica per il teatro, danza, corto e lungometraggi. Ha inoltre collaborato e suonato sotto la direzione di noti musicisti della scena sperimentale: Fred Frith, Charles Hayward, Zeena Parkins, Buch Morris, Jon Rose, John Oswald, Salvatore Sciarrino.
www.myliconen.it www.sigourneyweaver.it