Jörg Grünert

Spoltore - 30/10/2021 : 31/10/2021

HAUSGALLERIE 5 + ospita la mostra personale antologica Arte in Natura al fine di far condividere al fruitore l’atelier-casa ove l’artista Jörg Grünert ha creato buona parte delle opere esposte durante le mostre tenute nel Borgo di San Pietro dal 2014 al 2020.

Informazioni

  • Luogo: HAUSGALLERIE 5 +
  • Indirizzo: Via dei Calderai - Spoltore - Abruzzo
  • Quando: dal 30/10/2021 - al 31/10/2021
  • Vernissage: 30/10/2021 ore 12.30
  • Autori: Jorg Christoph Grunert
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Spoltore
HAUSGALLERIE 5 +

COMUNICATO STAMPA

Presentazione del Catalogo
ARTE IN NATURA
Percorsi artistici per un museo all’aperto 2014-2020
Piazza d’Albenzio - Spoltore (PE) - ore 11.00

Visita alla Mostra personale dell’artista Jörg Christoph Grünert

HAUSGALLERIE 5 +
Via dei Calderai, 15 - Spoltore (PE) - ore 12.30


IL CATALOGO

Il catalogo ARTE IN NATURA documenta il percorso creativo, iniziato nel 2014, dell’artista Jörg Grünert finalizzato alla realizzazione di un “Museo d’arte open space” nel Borgo di San Pietro di Isola del Gran Sasso (TE)


Percorso imperniato sul progetto Arte in Natura, declinato in diversi segmenti operativi ed espositivi: l’atelier delle opere destinate al Museo all’aperto; la bottega d’arte a cui partecipa la comunità; il laboratorio naturalistico-artistico Naturarte e le mostre annuali d’arte contemporanea La presenza attiva della comunità sanpietrese e la sua partecipazione alle varie iniziative culturali messe in campo, sono particolarmente visibili nel murale e nelle scritte calligrafe dipinte sui muri di San Pietro, tratte dal libro della scrittrice Lucia Marcone “La donna di Carbone” che sapientemente racconta la cultura materiale del luogo.
Le opere diffuse marcano il percorso estetico del “Museo d’arte all’aperto” che dal Borgo si estende al territorio naturale circostante. Prefigurando, così, una ideale mappa congiungente abitanti e Natura con riverberi positivi nell’ambito turistico-escursionistico. Questo il tragitto: si parte dalla Scuola Verde (Centro di Educazione Ambientale), accedendo poi alla vicina Fontana scultorea e al mosaico della Salamandra realizzati nel Parco Giochi dei Bambini; proseguendo nel “Sentiero Italia” costellato da altre sculture in pietra e riapprodando, infine, nella piazza centrale da cui si diramano le immagini e le scritte murali de “La donna di Carbone”.
Il catalogo si avvale del testo del critico d’arte Antonio Gasbarrini titolato Il museo open space “Arte in Natura” in San Pietro di Isola del Gran Sasso (Azioni interdisciplinari) 2014-2020 , il quale scrive tra l’altro: «Arte in natura giunta nel 2021 alla già programmata ottava edizione, può considerarsi un unicum, sia nazionale che internazionale, innanzitutto per l’impareggiabile ambiente naturalistico in cui si sono svolte le varie azioni interdisciplinari aventi come fil rouge l’infido terreno dell’arte contemporanea. Privilegiando il momento relazionale-creativo degli abitanti del luogo su quello meramente fruitivo, peraltro anch’esso messo in atto con le varie sculture e installazioni realizzate in loco, nonché con le mostre tematiche degli artisti Jörg Christoph Grünert e Pasquale Liberatore. Un’ “Arte relazionale”, qui nel borgo San Pietro, lontana mille miglia dai postulati teoretici e pragmatici dell’Estetica relazionale teorizzata e operativamente divulgata con le mostre curate dal critico francese Nicolas Bourriaud.
Nel ripercorrere diacronicamente i momenti salienti del “fare arte” documentati in questo catalogo, non può farsi a meno di sottolineare come la pietra (cave) e il legno (boschi e, per essi, carbone e falegnameria artigianale) siano state il lievito identitario fatto riscoprire all’intera mini-comunità sanpietrese. […] Nell’arte di Jörg Christoph Grünert, infatti, non è il concetto, perno fondante dell’ “Arte Concettuale” e di derivate, pretenziose pseudo-installazioni site-specific tanto di moda ai nostri giorni, bensì il pensiero – filosoficamente fuso con la poesia da Martin Heidegger –, ad essere imbevuto in ogni sua opera, in quanto, per dirla con George Steiner: «Il pensiero nella poesia e il poetico del pensiero sono atti della grammatica, del linguaggio in movimento. I loro mezzi, i loro vincoli sono quelli dello stile. L’indicibile, nel senso diretto di questo termine, le circoscrive entrambe ».
E, per esser ancora più precisi, potremmo parlare di un “pensiero indicibile della e sulla materia” (anche umana), abbracciante la “Terra-Patria” (Edgar Morin) e l’intero cosmo. […]».

LA MOSTRA

HAUSGALLERIE 5 + ospita la mostra personale antologica Arte in Natura al fine di far condividere al fruitore l’atelier-casa ove l’artista Jörg Grünert ha creato buona parte delle opere esposte durante le mostre tenute nel Borgo di San Pietro dal 2014 al 2020.
Il suo linguaggio formale-poetico include l’intreccio basico espressivo d’impronta espressionista- informale, con accenni d’ordine concettuale, intreccio strettamente connesso ai materiali con cui le opere sono state “processate” (pigmenti, vetro, metallo, legno, pietra, etc.).
L’intento artistico non si esaurisce nei soli esiti formali, ma in una più ampia visione inseribile all’interno di una critica esplicita e/o implicita della nostra memoria temporalmente agganciata allo scorrere d’un presente proteso al futuro.
La materia, per l’artista tedesco formatosi anche all’Accademia di Belle Arti dell’Aquila, è ‘oscillante’, non è una cosa statica come un oggetto, ma dinamica. Sebbene si conoscano scientificamente molte cose su di essa, l’energia, lo spazio/tempo, ecc., questi stessi saperi riduzionistici e non già olistici, non aiutano a comprendere al meglio le sue reali dinamiche che vanno ad innescarsi nei macro-micro ecosistemi, per loro natura irreversibili e caotici, mentre gli organismi viventi riescono ad adattarsi nell’ambiente, essendo simbiotici.
La ricerca di Jörg Grünert si può ascriversi nella tendenza di visualizzare un salvifico tragitto interiore proteso verso il raggiungibile traguardo di una ‘ecologia della mente’, necessario per rendere fattibile una riconversione delle nostre società consumistiche sorrette dal miraggio di un darwiniano progresso infinito, in società ecologiche.

L’artista Jörg Grünert presiederà la presentazione del catalogo e accompagnerà i visitatori della mostra

ORARI
Sabato 30 ottobre
ore 11.00 Presentazione catalogo (Piazza d’Albenzio)
ore 12.30 Visita alla mostra personale di Jörg Grünert nella HAUSGALLERIE 5 + (Via dei Calderai, 15)

Orari pomeridiani: 15.00-16.00 --- 17.00-18.00 --- 19.00-20.00 ---
Per gruppi composti da 10 persone per volta

Domenica 31 ottobre:
Visita alla HAUSGALLERIE 5 +
Orari: 11.00-12.00 --- 15.00-16.00 --- 17.00-18.00 --- 19.00-20.00

Si necessita della prenotazione e di Green Pass per presiedere alla presentazione del catalogo e per visitare la mostra

La presentazione del catalogo ARTE IN NATURA e la visita alla mostra nella HAUSGALLERIE 5 + sono promosse dalla PROLOCO TERRA DEI 5 BORGHI DI SPOLTORE, in collaborazione con l’Associazione DEPOSITO DEI SEGNI

Per info: 348 7426429 - [email protected]
link catalogo: https://issuu.com/deposito_dei_segni/docs/arte_in_natura