Itinerari culturali del Consiglio d’Europa in Italia: un patrimonio europeo

Collodi - 10/03/2022 : 21/03/2022

Un viaggio attraverso i 29 itinerari culturali che percorrono il nostro Paese, dei 45 complessivi riconosciuti dal Consiglio d’Europa.

Informazioni

  • Luogo: STORICO GIARDINO GARZONI
  • Indirizzo: Piazza Della Vittoria 1 (51017) Collodi - Collodi - Toscana
  • Quando: dal 10/03/2022 - al 21/03/2022
  • Vernissage: 10/03/2022
  • Generi: documentaria
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16. - sabato e domenica dalle 10 alle 17.

Comunicato stampa

La mostra “Itinerari culturali del Consiglio d’Europa in Italia: un patrimonio europeo” apre a Collodi (Pescia – PT), giovedì 10 marzo nei locali espositivi dello Storico Giardino Garzoni, dove resterà fino al prossimo 21 marzo ad ingresso libero.



Un viaggio attraverso i 29 itinerari culturali che percorrono il nostro Paese, dei 45 complessivi riconosciuti dal Consiglio d’Europa: “Era il 1987 quando, animato da questa idea, il Consiglio d’Europa avviava il programma degli Itinerari Culturali con la Dichiarazione di Santiago de Compostela” spiega il Ministero degli Esteri





“Nel semestre di Presidenza italiana del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa itinerari culturali sono illustrate in questa mostra, inaugurata lo scorso novembre a Strasburgo e che, dopo Venezia, giunge ora a Collodi” annuncia il presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Pier Francesco Bernacchi.



Nella giornata di inaugurazione è in programma un convegno dedicato agli itinerari culturali europei, nella sala conferenze del Parco di Pinocchio. Dopo i saluti introduttivi delle autorità, il taglio del nastro della mostra è in programma alle 12 presso la sala espositiva del giardino storico Garzoni, accanto alla sala del convegno.



Il Giardino Garzoni è infatti uno dei protagonisti della mostra, inserito nell’Itinerario culturale europeo dei Giardini Storici.


In dettaglio, la giornata inizia alle 9.30 con il saluto di Vittorio De Cristofaro, vice prefetto di Pistoia e commissario del comune di Pescia; alle 10.00, sempre in collegamento da Lussemburgo, Stefano Dominioni, direttore Istituto Europeo degli Itinerari Culturali; alle 10.15 intervento in collegamento da Lussemburgo di Roberta Alberotanza, membro della Task Force della Presidenza Italiana del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa e curatrice della mostra sugli itinerari; alle 10.30 il contributo video di Luisella Pavan - Woolfe, direttore Ufficio Venezia del Consiglio d'Europa; alle 10.45 Cristina Pantera, vice presidente Fondazione Caript; alle 11.00 Ezio Menchi, vice presidente Uniser Pistoia; 11.15 intervento a distanza di Giordano Bruno Guerri, vice presidente Comitato – Tecnico Scientifico Fondazione Nazionale Carlo Collodi; ore 11.30 Pier Francesco Bernacchi, Presidente Fondazione Nazionale Carlo Collodi; 11.45 Giuliana De Francesco, Delegata COE, Ministero della Cultura.

Alle 12.00 taglio del nastro della mostra “Itinerari culturali del Consiglio d’Europa in Italia: un patrimonio europeo”.


Alle 15.00 i lavori riprendono con Alberto D'Alessandro, già direttore dell'Ufficio in Italia del COE; 15.15 Manuel Vescovi, senatore della Repubblica Italiana e vice presidente della delegazione italiana in Consiglio D'Europa; 15.30 Giacomo Bugliani, consigliere Regione Toscana; 15.45 Sabrina Busato, presidente Feisct -Federazione Europea Itinerari Storici Culturali Turistici; 16.00 Pier Francesco Bernacchi, Presidente SEC - Società europea di cultura; 16.15 Enrica Lemmi, Fondazione Campus; 16.30 Massimo Tedeschi, presidente Via Francigena; 16.45 Flavio Foietta, Via Romea Germanica; 17.00 Stefano Ragghianti, assessore cultura, turismo e marketing dei territori del Comune di Lucca; 17.15 Carlo Poddu, Liberation Route Europe; 17.30 Maria Adriana Giusti, Via Europea dei Giardini Storici; 17.45 in collegamento Marina d'Amato, presidente Via Europea della Fiaba.