IT. Spazi di percezione tra intangibile e tangibile

Roma - 18/03/2014 : 30/03/2014

Una mostra collettiva di artisti italiani e internazionali ospitata negli spazi della Gnam, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

IT. Spazi di percezione tra intangibile e tangibile è una mostra collettiva di artisti italiani e internazionali ospitata negli spazi della Gnam, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea dal 19 al 30 marzo 2014. La mostra è promossa dal Dipartimento Master di IED Roma, a cura degli studenti del Master in Curatore Museale e di Eventi.
Gli artisti coinvolti sono: Elena Bellantoni, Elisabetta Benassi, Michela De Mattei, Roberto De Paolis, Silvia Giambrone, Donald Lokuta, Cecilia Luci, Angela Palmer, Roberto Pugliese, Francesca Rao



La mostra affronta i temi di intangibile e tangibile: due concetti che si oppongono e si connettono l’un l’altro. La loro dissociazione, data l’immaterialità del primo e la fisicità del secondo, sembra a un primo sguardo irrisolvibile, ma si configura simmetricamente un’entità altra in cui le due dimensioni dialogano e innescano relazioni. Georges Didi-Huberman afferma che: “la materialità è tangibile, ma nasce dall'intangibile”. In questo rapporto inscindibile si determinano sia la percezione di una presenza sia di una mancanza-vuoto, contenente la sua potenziale corporeità. Un percepito che si contrae in un oggetto che si amplia alle percezioni.